L’albergo in un aereo: nei Paesi Bassi ecco l’Hotel Honecker

da , il

    Tra gli hotel più strani d’Europa che ci sia mai capitato di vedere, questo nei Paesi Bassi sicuramente merita di essere nella top ten della bizzarria. Si tratta di un albergo ricavato all’interno di un vecchio aeroplano russo degli anni ’80. È l’Hotel Honecker, e si trova a Teuge, nella provincia del Gederland. Diamo un occhiata ravvicinata a questa struttura inusuale.

    Il proprietario è Ben Thijssen, un imprenditore olandese. Sua l’idea di riconvertire un vecchio velivolo della russia comunista degli anni ’60 ritrovato nei pressi di Harbke, un piccolo paesino della regione Sassonia-Anhalt in Germania. L’aereo in questione è un llyushin 18 e apparteneva nientemeno che a Eric Honecker, Segretario Generale del Partito Socialista Unificato di Germania dal 1971 al 1989. L’aereo era utilizzato per il trasporto dei funzionari tedeschi in Russia, Cina e Cuba.

    Thijssen quindi compra il rottame, lo restaura e ne fa un lussuoso hotel dandogli il nome dell’ex-proprietario. Una camera doppia costa 350$, cifra giustificata dai 400 m2 di spazio e dal poter anche vivere l’emozione di sedersi nella cabina di pilotaggio, perfettamente intatta. Non solo, ma l’aeroplano ospita anche una sala intrattenimento, sauna, idromassaggio e una sala riunioni capace di contenere 15 persone. L’hotel è “parcheggiato” su una pista dell’aeroporto di Teuge: se dopo un volo particolarmente stancante volete passare una notte in aeroporto per riposarvi avete trovato un’idea originale per farlo.

    GUARDA LA FOTO GALLERY DEGLI HOTEL STRANI NEL MONDO