La conoscevi questa foresta? È unica nel suo genere: galleggia sull’acqua

È stata costruita una foresta magica galleggiante da esplorare. Un paesaggio bellissimo sapientemente modellato da Madre Natura.

foresta galleggiante
Una foresta che galleggia sull’acqua – viaggi.nanopress.it

Questi paesaggi possono portarci in alcuni dei luoghi più sorprendenti del mondo e sono un modo per rigenerare le energie e i nostri sensi, per riscoprire noi stessi e stabilire un contatto originario con la natura più selvaggia e autentica.

A volte, ci incamminiamo per raggiungere capolavori inventati dall’uomo. Strutture architettoniche, monumenti e opere che negli anni sono diventate il simbolo di città e interi paesi. Ma quando la mano dell’uomo si unisce alla forza della natura, nascono le visioni più straordinarie e belle di sempre.

Questa foresta galleggiante è davvero sorprendente ed è difficile credere che sia reale. È come un pezzo di magia di cui tutti possiamo godere.

C’è qualcosa di affascinante in una foresta che galleggia sull’acqua: è come se non appartenesse al mondo naturale. Questo perché la foresta è composta da centinaia di abeti d’acqua, che danno l’impressione di essere sospesi nell’aria.

La magia della foresta galleggiante

Oggi ci spostiamo dall’altra parte del mondo per esplorare un luogo incantato che ha un’immagine onirica e fiabesca. Ci troviamo in Cina, nella città di Nanchang, nella provincia di Jiangxi.

foresta Cina galleggiante
Foresta galleggiante – viaggi.nanopress.it

Si trova sulla sponda occidentale del lago Poyang, il più grande della Cina. La città possiede uno dei progetti di aggiornamento urbano più meravigliosi di sempre, una foresta galleggiante popolata da centinaia di abeti d’acqua.

Proprio nei pressi della High-Tech Zone c’è uno spettacolo mozzafiato, che cambia colore in ogni stagione e incanta 365 giorni l’anno.

Questa area naturale unica e straordinaria è stata creata come risultato di un progetto di riqualificazione dello studio di architettura Turenscape. Il paesaggio trasformato assorbe l’acqua piovana ed è diventato sede di una varietà di fauna selvatica, oltre ad aver ridisegnato il paesaggio urbano della città.

Passeggiare nella natura 

La foresta tutto intono al quartiere tecnologicamente più avanzato della città offre alle persone un modo unico per connettersi con la natura in un modo che non è possibile da nessun’altra parte. Ciò consente ai residenti di vivere un’esperienza visiva unica e sensoriale.

Fish Tail Park
Fish Tail Park, la foresta galleggiante – viaggi.nanopress.it

Lo studio di architettura si è ispirato al paesaggio paludoso del lago Poyang e ha creato un paesaggio in grado di resistere alle inondazioni monsoniche. Grazie alla presenza di numerosi esemplari di Metasequoia glyptostroboides, noti anche come abeti d’acqua, il paesaggio è in grado di adattarsi alle mutevoli condizioni.

Il lago può essere esplorato a piedi e in bicicletta, oltre che su una serie di percorsi pedonali e piattaforme che lo circondano. È inoltre possibile attraversare tutta una serie di passerelle sospese tra acqua e terra, dando ai visitatori la possibilità di esplorare un microcosmo naturale e bellissimo.