Jacopo Bassano in mostra a Bassano del Grappa

da , il

    Jacopo Bassano in mostra a Bassano del Grappa

    Jacopo Da Ponte, detto Jacopo Bassano, sarà in mostra al Museo Civico di Bassano del Grappa dal 6 marzo al 15 giugno 2010. L’esposizione dà il via alle celebrazioni per i 500 anni dalla nascita dell’artista veneto.

    La mostra Jacopo Bassano e lo stupendo inganno dell’occhio sarà un appuntamento importante all’inizio di due intensi anni di celebrazioni, da marzo 2010 fino alla fine del 2012, promosse dalla città di Bassano del Grappa, alla quale l’artista fu sempre legato, insieme alla Regione Veneto.

    Uno dei più originali e potenti interpreti della pittura veneta del secondo Cinquecento e il più grande pittore della realtà precedente alla pittura di Caravaggio.

    I suoi dipinti emanano una fisicità inaudita, una puntualità estrema nel raffigurare la realtà.

    I visitatori potranno ammirare, oltre alle 22 opere dell’artista custodite nello stesso Museo, 15 dipinti provenienti da Londra, Parigi, Budapest, Berlino, Houston e L’Avana.

    Tra le opere migliori in esposizione: il Riposo durante la fuga in Egitto, proveniente dalla Pinacoteca Ambrosiana, La cacciata dei mercanti dal Tempio proveniente da una collezione privata londinese e Cristo e l’adultera, del 1535.

    Nell’autunno del 2012, le celebrazioni si concluderanno con un grande evento espositivo che farà il punto sull’opera di Jacopo, la scuola e la sua eredità.