Inverno a Sharm el Sheikh: 5 buoni motivi per partire

da , il

    Sharm el Sheikh

    FOTO DI MALAVODA

    Dite la verità, almeno una volta nella vita, il pensiero di andare in inverno a Sharm El Sheikh, vi è balenato per la testa. Volete sapere se, al di là di ogni pregiudizio, ne valga realmente la pena? A dispetto delle malelingue, esistono diverse buone ragioni per prenotare un viaggio a Sharm El Sheikh, a partire dalla meravigliosa barriera corallina, paradiso per i sub, per arrivare ai villaggi, molto apprezzati da chi intende la vacanza come un momento di assoluto relax. Ecco almeno cinque buoni motivi per raggiungere la celebre località turistica egiziana.

    Clima invidiabile

    Prenotare una vacanza a Sharm el Sheikh, quando in Italia si è avvolti dalla morsa del freddo, regala un certo grado di soddisfazione: è un po’ come prendersi gioco della natura e delle sue stagioni. Peraltro, partendo nei mesi compresi tra novembre e marzo, andrete incontro a un clima caldo e per nulla afoso, che in altre parole rappresenta la perfezione: sole avvolgente con una brezza gentile in sottofondo a mitigare i gradi. Le temperature in questa stagione oscillano tra i 20 e i 25 gradi, decisamente più gradevoli di quelle estive, che si aggirano sempre intorno ai 35-45 gradi.

    Offerte imbattibili

    L’inverno, facendo attenzione a evitare le settimane di Natale e Capodanno, è decisamente il periodo migliore e anche il più conveniente per andare a Sharm el Sheikh. Ad esempio, prenotando subito dopo l’Epifania, i prezzi dei villaggi, ma anche dei voli, si abbassano notevolmente.

    Niente turismo di massa

    Un altro aspetto fondamentale di una vacanza invernale a Sharm è che non incontrerete la massa di turisti, che normalmente si trova durante l’estate. Come per magia riscoprirete l’empatia con la natura e le sue bellezze. Inoltre, avrete la possibilità di prenotare i migliori villaggi, a buon prezzo, e goderveli senza avere l’assillo di dover fare code per ogni cosa.

    Escursioni da sogno

    Sharm el Sheik è nota come paradiso degli sport acquatici e delle immersioni. Osservare la barriera corallina tipica della costa del Mar Rosso, è un’esperienza che non dimenticherete facilmente.

    Non per niente attira sub provenienti da tutto il mondo. Sharm el Sheikh è la meta ideale anche per praticare snorkeling, windsurf e canottaggio. E se non avete mai provato nessuno di questi sport, è proprio qui che potrete cogliere l’occasione per iniziare!

    Il lusso di partire in inverno e arrivare d’estate

    Infine, un altro buon motivo per prenotare una vacanza invernale a Sharm el Sheikh è che avrete il privilegio di partire nel cuore dell’inverno freddo italiano, per andare incontro a una tiepida estate, fatta di spiagge incontaminate, mare cristallino e tanto relax. Provate a immaginare la sensazione di salire sull’aereo con piumino, sciarpa e guanti e scendere a Sharm, dove di giorno girerete con le infradito ai piedi e al massimo con un golfino durante la sera. Riuscite a pensare un regalo migliore da farvi?

    Scoprite le meraviglie di Sharm el Sheikh nella fotogallery