Il Festival delle Lanterne in Thailandia 2013 : la festa delle luci di Chiang Mai

da , il

    Lo spettacolare Festival delle Lanterne in Thailandia si terrà anche nel 2013 a Chiang Mai, nel nord del paese, per illuminare il cielo e le acque della città simboleggiando la fine della stagione monsonica del Sudest Asiatico. La festa, chiamata Loy Kratong, si tiene durante i giorni di luna piena del dodicesimo mese lunare siamese, solitamente intorno al mese di novembre. La tradizione sembra essere stata “presa in prestito” dalla festa indù di Diwali, in India, per poi svilupparsi ed entrare a far parte delle più vecchie e amate tradizioni thailandesi: gli abitanti addobbano la città con centinaia di lanterne colorate, e la sera le lasciano fluttuare in cielo, mentre sulle rive del fiume Ping vengono lasciati galleggiare i “krathong” (piccole barchette fatte con candele, fiori e incenso), in segno di offerta a Mae Khongkha, la Madre delle Acque.

    Il Festival delle Lanterne è famoso anche come “Festa delle Luci” e, anche se Chang Mai è forse il posto migliore in cui assistervi, dove ogni anno accorrono migliaia di turisti per ammirare lo spettacolo, si tiene anche in altre parti della Thailandia: per esempio, se state facendo un tour del paese e vi trovate a Bangkok durante i tre giorni di festa veri e propri (i festeggiamenti durano in genere una settimana), il fiume Chao Phraya che attraversa la città è l’ideale per assistere al rilascio delle lanterne in cielo e dei krathong nel fiume. Qui potrete anche salire su un’imbarcazione che percorre il fiume, godendovi lo spettacolo in movimento, o anche acquistare dei fuochi d’artificio, che in genere animano il festival. Bangkok è un buon punto di partenza per spostarsi con voli interni da una parte all’altra del paese così da poter visitare le sue straordinarie bellezze naturali: per esempio la famosa ed esotica Phi Phi Island, che regala spiagge da cartolina tra cui alcune delle più belle del mondo. Sempre nel caso in cui stiate pianificando un viaggio in Thailandia, sappiate che nel periodo in cui si tiene il Festival delle Lanterne i prezzi degli hotel si alzano considerevolmente, e comunque dovrete prenotare una camera con largo anticipo, per non rischiare di pagare uno sproposito per una bassa qualità o, peggio di non trovare un posto in cui alloggiare.

    La particolarità delle lanterne e dei khratong è che simboleggiano i sogni e i desideri di chi li rilascia in cielo o nel fiume: all’interno dei khratong è usanza mettere anche una moneta, ma alcune persone vi pongono addirittura ciocche di capelli o unghie nella speranza di avverare i loro desideri, o per scacciare la miseria e la sfortuna. Anche i turisti possono acquistare, per una cifra molto bassa, una lanterna o un khratong, in modo da potere accendere la candela al loro interno e liberarli. In alcune zone della Thailandia, ci possono essere delle varianti della festa e della forma dei khratong: per esempio nella provincia di Tak essi vengono sostituiti da gusci di cocco legati insieme, ma il significato del gesto e del festival rimane lo stesso.