I capolavori del Guggenheim di New York in mostra a Vercelli

da , il

    Oltre 50 capolavori provenienti dal Guggenheim di New York saranno in mostra a Vercelli nell’ambito dell’esposizione: Peggy & Solomon Guggenheim, le avanguardie dell’astrazione.

    E c’è grande attesa per l’inaugurazione della mostra promossa dalla Regione Piemonte e dal Comune di Vercelli, prevista per il prossimo il 20 febbraio. Luca Massimo Barbero è il curatore dell’esposizione che è stata allestita nello spazio Arca della Chiesa di San Marco e resterà aperta fina al 30 maggio.

    Ma Peggy & Solomon Guggenheim: le avanguardie dell’astrazione non è che la terza tappa di un progetto triennale volto a rendere omaggio a una delle più importanti figure dell’arte del ventesimo secolo: Peggy Guggenheim. E mentre i primi due appuntamenti avevano privilegiato i capolavori provenienti dal Guggenheim Museum di Venezia, sottolineando le affinità di Peggy con la corrente surrealista, la mostra attuale è incentrata sull’arte astratta, dalle radici storiche sino alle ultime espressioni.

    Sarà possibile ammirare opere di maestri come Cezanne, con un capolavoro mai visto prima in Italia: Strada in curva tra alberi, Seurat, Matisse, Delaunay, Braque e Kandinsky. Provenienti in gran parte dal Guggenheim di New York. Ma anche capolavori di artisti italiani amici di Peggy, come Parmeggiani, Vedova, Santomaso e Bacci.

    L’esposizione sarà aperta al pubblico durante la settimana dalle 14.00 alle 19.00 mentre il sabato e la domenica per l’intero giorno: dalle 10.00 alle 20.00.