Gli oggetti più strani dimenticati in hotel

da , il

    A chi non è mai capitato di dimenticare qualcosa in albergo dopo le vacanze? Anelli, magliette e qualche volta… anche cose ben più strane. Guardiamo insieme qualcuno tra gli oggetti più curiosi dimenticati in hotel.

    Dimenticare lo stress quotidiano e partire per le vacanze, dimenticando tutto e tutti. Ma attenzione a non scordare nello splendido hotel del vostro viaggio gli oggetti portati da casa!

    Se pensate che le stanze di un albergo possano custodire al massimo qualche cravatta o una felpa, ricredetevi e ascoltate cosa hanno raccontato alcuni responsabili di famose receptions.

    Gli impiegati del Great Hotels of the World cui era stato domandato quali fossero le cose più strane che gli ospiti avessero dimenticato, hanno risposto di aver trovato in una stanza ben 20.000 Euro in contanti, lasciati da una coppia all’Hotel Milano di Bergamo. Dimenticanza o lauta mancia?

    Contattati all’aeroporto mentre stavano già per imbarcarsi, i due sono immediatamente tornati in hotel, prolungando il soggiorno di una notte.

    Tra le strane cose lasciate in hotel, anche un antico libro antico scritto in un linguaggio incomprensibile e una palla con due pesci rossi. Come avranno superato i controlli dell’andata con l’acquario sottobraccio?

    E ancora: 1.000 Euro in monete, un anello di fidanzamento (forse la vacanza è stata fatale), una fede e le chiavi di una Ferrari Testarossa (immaginiamo l’estrema felicità di chi ha ritrovato l’oggettino).

    Ovviamente sex toys, parrucche e dentiere non mancano tra gli oggetti più dimenticati. Come si farà a dimenticare la dentiera?

    Non soltanto oggetti tra le cose più curiose dimenticate: in Portogallo presso il Tivoli Marina Vilamoura nell’Algarve è stato ritrovato niente meno che un piccolo squalo.

    Uno degli ospiti era infatti andato a pesca e aveva portato in hotel lo squalo, trovandogli casa nella vasca da bagno. In realtà l’animale, come quasi tutti sanno, ha bisogno di acqua salata e fortunamente ha risolto il problema l’abile cameriera, restituendo il mammifero al mare. Se gli animali pericolosi sono ricercati anche in vacanza, decisamente certi brividi sarebbe meglio fossero mantenuti negli habitat naturali!

    Purtroppo anche gli animali rientrano tristemente a far parte di questa lista smemorata, che include un cane e un cacatua. Per le partenze del futuro noi vi consigliamo di controllare minuziosamente i cassetti della vostra camera: non vorrete cotribuire anche voi alla lista degli oggetti più strani dimenticati negli hotel?