Galleria Nazionale d’Arte Antica a Palazzo Barberini: inaugurate 10 nuove sale

da , il

    Galleria Nazionale d’Arte Antica a Palazzo Barberini: inaugurate 10 nuove sale

    La Galleria Nazionale d’Arte Antica a Palazzo Barberini inaugura oggi dieci nuove sale, che vanno ad aggiungersi alla sua strepitosa collezione di arte italiana dal XII al XVII secolo: si completa in questo modo uno dei musei di Roma più attesi, visto che sono dovuti passare 60 anni prima che si trovasse la collocazione definitiva per la Galleria. Tanto, infatti, ci è voluto per far sloggiare il Circolo Ufficiali dalle sale di Palazzo Barberini, che ora ospiteranno solo quadri di grande prestigio anzichè gli iscritti al circolo.

    Non è un caso che i lavori si siano conclusi proprio in questo periodo, perchè la previsione era proprio quella di aprire le nuove sale in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia: le sale della Galleria Nazionale di Arte Antica di Roma diventano così 34, offrendo un percorso che si snoda attraverso le tele di Caravaggio, Raffaello, Bernini, El Greco, Pietro da Cortona e tanti altri.

    La Galleria Nazionale d’Arte Antica a Palazzo Barberini ospita alcuni capolavori da far venire i brividi: La Fornarina di Raffaello, Giuditta e Oloferne di Caravaggio, il Matrimonio mistico di Santa Caterina di Lorenzo Lotto, Narciso di Caravaggio, la Maddalena di Pietro di Cosimo, solo per citare i più famosi.

    Il museo è stato sottoposto a lavori di restauro che, nelle intenzioni, dovrebbe portarlo a somigliare al Prado di Madrid e al Louvre di Parigi, pur tenendo conto delle differenze anche di dimensioni. La Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini è aperto tutti i giorni, tranne lunedì, dalle 8.30 alle 19.30: l’ingresso della biglietteria è in via delle Quattro Fontane 13 e i biglietti d’ingresso costano 5 euro. Sul sito della Galleria Barberini potete consultare il catalogo completo delle opere esposte.