Eurotunnel con il cellulare, ora si potrà parlare in viaggio tra Francia e Inghilterra

da , il

    Eurotunnel con il cellulare, ora si potrà parlare in viaggio tra Francia e Inghilterra

    Anche sotto l’Eurotunnel si potrà parlare al cellulare. Il tunnel sottomarino che attraversa il canale della Manica e collega la Francia con l’Inghilterra sarà dotato di una rete a fibra ottica che permetterà di poter tranquillamente effettuare telefonate lungo tutti 35 minuti del tragitto del treno. Il cui viaggio tra l’altro, secondo una nota recentemente rilasciata dalla società, sarà ridotto a 30 minuti in previsione dell’aumento di traffico per le Olimpiadi 2012 di Londra.

    Alcatel-Lucent è la società che si è occupata di sviluppare il nuovo sistema: la compagnia parigina è specializzata nello sviluppo delle tecnologie di telecomunicazione digitale sottomarina ed è leader mondiale nel campo della fibra ottica. Il servizio sarà reso possibile grazie anche all’accordo stipulato con quattro operatori di telecomunicazioni: France Telecom, Orange, SFR, Bouygues Telecom e Free Mobile. L’accordo è stato firmato il 6 marzo in presenza del Ministro dell’Economia Eric Besson.

    L’installazione dell’impianto, che verrà a costare 14 milioni di euro, renderà disponibili i servizi 2G e 3G ai passeggeri del treno già a partire da luglio 2012, giusto in tempo per i Giochi Olimpici. Un servizio di connessione wifi ricoprirà i 53 km del tunnel e servirà gli oltre 20 milioni di passeggeri che ogni anno viaggiano 100 metri al di sotto del livello del mare.