Dormire negli hotel più cari del mondo: la classifica dei primi 20

da , il

    Avete mai provato l’ebbrezza di dormire in uno degli hotel più cari del mondo? Di sicuro, se vi fosse capitato ve lo ricordereste: per la spesa in primis (un aspetto che in effetti rende difficile la casualità della scelta), visto che una notte in una struttura del genere non è certo a buon mercato. Ma anche per l’atmosfera, perchè solitamente hotel del genere sono molto curati, particolari, con architetture moderne o al contrario tradizionali.

    Se non rientrate tra quelli che sognano di trovare hotel low cost in destinazioni di lusso, prendete appunti: vi diamo la classifica dei 20 hotel più costosi del mondo stilata da Luxury-Hotels.com.

    La prima sorpresa che balza agli occhi spulciando la classifica è la forte presenza dell’Italia: o meglio della Sardegna, che primeggia non solo in cima all’elenco ma spicca più volte nella top 10.

    Ad aggiudicarsi la palma di hotel più caro del mondo è proprio Le Dune Forte Village, struttura nella sardegna sud-occidentale che offre personale qualificato di prima classe, natura, pace e lusso a due passi dal mare con ville private e trattamenti vip. Sono sardi anche gli hotel classificati in terza e quarta posizione, rispettivamente il Pitrizza Hotel (a porto Cervo, in Costa Smeralda) e il Villa del Parco, che appartiene alla stessa catena di Le Dune Forte Village del quale fa parte anche il sesto classificato, l’Hotel Cala di Volpe.

    Se pensate che la presenza sarda nella classifica degli hotel più cari del mondo sia finita, beh vi sbagliate. Ce n’è ancora uno, in settima posizione: l’Hotel Romazzino, struttura di lusso in Costa Smeralda. Ma l’Italia non è solo Sardegna e sul fondo di questa classifica a 20 troviamo un altro albergo, stavola però in Lombardia, sul lago di Garda: si tratta del Grand Hotel a Villa Feltrinelli, nella provincia bresciana.

    Uscendo dai patrii confini, se vi vien voglia di fare un weekend a Marrakech, potreste prenotare una camera nel secondo hotel più caro del mondo, budget permettendo. Si tratta del Royal Mansour, splendido esempio di architettura tradizionale nella Medina della città marocchina.

    Allontanandoci ulteriormente dall’Europa, il primo hotel che troviamo in classifica è Amankora&Spa in Buthan, lussuosa struttura che propone una spa dove vengono sapientemente utilizzate tecniche e piante tradizionali del Buthan.

    C’è poi tutto il gruppo di resort di lusso collocati nei paradisi dei viaggi di nozze: all’ottavo posto troviamo alle Seychelles il Maia Luxury Resort&Spa, mentre alle Maldive la scelta si fa ardua. Qui infatti si classificano il Viceroy Maldives a Vagaru Island, l’Anantara Kihavah Villas a Malè sud e il Naladhu Maldives sullo stesso atollo.

    Non poteva mancare, tra gli hotel di lusso più costosi del mondo, la vela di Dubai, il Burj Al Arab, hotel 7 stelle arredato nientemeno che da Giorgio Armani.

    E se cercate qualcosa di ancora più particolare, puntate su un albergo tradizionale, un ryokan: lo trovate in Giappone ovviamente, è il Gora Kadan di Kanawaga, in una villa che appartiene addirittura a un membro della famiglia imperiale.