Diciannovesima tappa Giro d’Italia 2011: da Bergamo a Macugnaga

da , il

    La diciannovesima tappa si corre venerdì 27 maggio tra il territorio piemontese e quello lombardo, arrivando a sfiorare il traguardo, ovvero Milano: la corsa passerà infatti alle porte della città, anche se per entrarvi aspetterà domenica 29, con l’ultima tappa.

    Il Giro d’Italia 2011 percorre il bergamasco, il varesotto e giunge nel verbano : un’altra tappa che parte, quindi, in Lombardia. Bergamo è conosciuta per la sua bella posizione e per essere una delle poche città italiane che ancora conserva intatte le proprie mura medievali. Fu anche una delle città che più si distinse nel Risorgimento per il contributo alla spedizione dei Mille, cui parteciparono ben 174 bergamaschi.

    Dopo al partenza da Bergamo, la tappa passa alle porte di Milano, proseguendo però verso ovest e giungendo a Monza. Famosa per il suo circuito automobilistico, Monza può però vantare anche ville e cascine risalenti al periodo napoleonico circondate da grandi parchi.

    Arona è invece ricordata per aver dato i natali a Carlo Borromeo, personaggio dei Promessi Sposi realmente esistito e proclamato santo. Si prosegue poi per Omegna, sul lago d’Orta, che fu sede di villeggiatura di Manzoni e D’Azeglio.

    Il percorso si conclude a Macugnana, ai piedi del Monte Rosa: qui vivono ancora comunità di Walser, alle quali è dedicato un interessantissimo museo. Dal paese si può vedere la più alta vetta del Gruppo del Rosa, mentre si può visitare un museo dedicato all’estrazione dell’oro, presente in queste zone.