Day Use Hotel: la nuova alternativa ai motel

da , il

    Day Use Hotel: la nuova alternativa ai motel

    Un tempo erano i motel ad ospitare le coppie clandestine o semplicemente quelle in cerca di emozioni forti, oggi il compito spetta ai Day Use Hotel. Ne avete mai sentito parlare? Si tratta di famosi alberghi di lusso e resort che aprono le porte delle loro lussuose stanze, durante l’orario diurno, ovvero dalle ore 10.00 alle 18.00, a tariffe vantaggiose ridotte anche del 70% rispetto al reale valore.

    Mentre i motel, oggi, sono quasi completamente scomparsi dalle città, i Day Use Hotel si stanno diffondendo con una certa rapidità in tutto il mondo.

    Attualmente sono circa 1500 in Europa e 400 in Italia le strutture che hanno scelto di trasformarsi per le ore diurne in motel di nuova generazione. Tutte occupano posizioni strategiche delle città, oppure si trovano nei pressi degli aeroporti.

    L’idea è venuta a David Lebèe, ex manager dell’Hotel Amour di Parigi, che ha fondato la società nel 2010, nella capitale francese. E a soli cinque anni dalla sua nascita Day Use Hotel continua ad avere una crescita così tanto importante, che ha appena aperto nuovi uffici anche negli Stati uniti, a Miami.

    Il fondatore ha così commentato il notevole successo della società:

    ‘Il servizio è molto richiesto dalle coppie, clandestine e non. Ma non solo: i Day Use Hotel richiamano anche una clientela business, composta da manager che hanno bisogno di riposare o di fare una doccia prima di un incontro’.

    Qualche esempio?

    Se vi trovate nella capitale, potete andare al Radisson Hotel, godendo della camera e dell’accesso alla SPA dalle ore 9.00 alle 17.00, per un costo di 90 euro, al posto dei 270 euro previsti per il pernottamento.

    A Milano invece, potete prenotare una camera doppia al Best Western Hotel Galles, un lussuoso 4 stelle, dotato di area Wellness e SPA con piscina coperta, palestra, sauna, bagno turco, cromoterapia al sale dell’Himalaya e poltrone massaggianti, al costo di 90 euro.