Costo della vita nelle città del mondo: un sito per calcolarlo

da , il

    Costo della vita nelle città del mondo: un sito per calcolarlo

    Il costo della vita nelle varie città del mondo, si sa, è totalmente differente da quello cui siamo abituati. E questo può essere un vantaggio o uno svantaggio, a seconda se sia minore o maggiore. Ma mettiamo che vogliamo andare in una città straniera per un qualsiasi motivo: viaggio di piacere, di lavoro, o addirittura per espatriare. Come fare a sapere con precisione quanto ci costerà la vita in quel posto a noi del tutto sconosciuto? Basterà reperire qualche informazione su internet, direte voi: ma a noi servono dati più dettagliati. Soprattutto se vogliamo emigrare. È con questo intento che nasce Expatistan.com.

    Si tratta veramente di un sito di un’utilità straordinaria, poiché calcola con valori numerici il costo della vita in relazione non solo alla città in cui viviamo noi, ma anche a qualsiasi altra città del mondo. Basta mettere a confronto due città del ricco database scrivendole nella barra degli strumenti: la prima città è quella in cui vogliamo andare, la seconda quella con cui vogliamo fare il paragone. Risultato: il sito ci dirà con che percentuale la nostra destinazione è più o meno cara rispetto alla città che stiamo considerando.

    Ma non solo, perché non si limita a esibire un freddo numero generalista. In realtà il sito tiene conto di vari ambiti della vita quotidiana, e per ciascuno elargisce un punteggio percentuale differente che poi andrà a influire sulla media complessiva: cibo, alloggio, vestiti, trasporti, salute e divertimenti. E a sua volta, ognuna di queste voci viene divisa in specifiche ben generiche: ad esempio un litro di coca cola per il cibo, un paio di pantaloni Levis per i vestiti, due biglietti per il cinema per il divertimento, ecc. Il tutto espresso in valuta locale con il corrispettivo nella valuta della città di paragone.

    L’aspetto che rende questo sito unico, oltre alla sua immediatezza d’uso, è il fatto che si basa sui dati forniti dagli utenti stessi. Il sistema li gestisce e li elabora tenendo conto dei continui aggiornamenti e scartando i dati ritenuti inaffidabili o antiquati. Per questo motivo il sito è in continua espansione, e soprattutto non ha la pretesa di essere infallibile, nonostante l’indicatore percentuale dimostra di funzionare molto bene. Per ogni risultato viene mostrata infatti anche la quantità di dati fornita dagli utenti sulla quale si basa il calcolo.

    Il sito è opera di un solo programmatore, Gerardo Robledillo: per primo un “espatriato”, esattamente come quelli a cui si rivolge principalmente con il suo lavoro. Il suo obiettivo era infatti di creare uno strumento del quale lui stesso per primo, emigrato a Praga, sentisse il bisogno senza trovarlo. E Praga è proprio la città di riferimento base da cui è partito per sviluppare il suo algoritmo di calcolo: una città ritenuta non troppo economica né troppo costosa rispetto alla media. Per cui, se avete bisogno di informazioni economiche sulla vostra prossima meta, o anche se volete contribuire con le vostre, consultate il costo della vita su Expatistan.com.

    Foto da Flickr