Cosa fare a Milano nel week end tra vita notturna, mostre e teatri

[galleria id=”7845″]

Il fine settimana si avvicina e se vi state chiedendo cosa fare a Milano nel week end qui troverete alcune proposte interessanti e per tutti i gusti: dall’aperitivo allo spettacolo teatrale, dalla serata in discoteca ad una romantica passeggiata sui Navigli. Che siate single o sposati, che vogliate passare il weekend con amici, in famiglia o con la vostra dolce metà, l’eclettica Milano offre numerose alternative che incontrano le preferenze e le necessità di tutti. Con l’inizio dell’autunno, le stagioni teatrali sono alle porte e prenotare dei biglietti per uno spettacolo è un ottimo modo per trascorrere un sabato sera ed anche un’originale idea regalo.

Tra teatro e cinema

Per gli amanti dei musical è imperdibile la rappresentazione di Dirty Dancing, che sarà al Barclays Teatro Nazionale di Milano, in Piazza Piemonte 12, dal 9 ottobre al 28 dicembre 2014; i biglietti sono già in vendita e i prezzi per il week end partono da 24, 00 € a persona. Un’altra iniziativa teatrale a cui non si può mancare è Aperitivo in Concerto, la rassegna musicale del Teatro Manzoni, in via Manzoni 42, che quest’anno arriva alla sua trentesima edizione: dal 19 ottobre 2014 al 15 marzo 2015, ogni domenica si susseguiranno emozionanti appuntamenti legati dal tema della musica jazz nella diaspora africano-americana; il prezzo del biglietto ammonta a 12 € a persona. Per gli amanti del cinema invece, c’è un appuntamento venerdì 3 ottobre: presso il MIC, ovvero il Museo Interattivo del Cinema, si terrà la proiezione di 7 cortometraggi animati opera di Luigi Liberio Pensuti, un pioniere dell’animazione italiana. Questi cortometraggi assolutamente all’avanguardia avevano come tema principale una campagna di sensibilizzazione contro la tubercolosi e per questo al MIC si terrà il Bacillo Party, dove bere strani cocktail in provette di laboratorio. Il MIC si trova in viale Fulvio Testi 121 e l’ingresso all’evento è libero, ma è necessaria la prenotazione allo 02. 87242114.

Vita notturna

Milano offre molte alternative anche per quanto riguarda la vita notturna: per chi vuole far festa tutta la notte, le sue discoteche più famose sono il Bobadilla, il Just Cavalli, il Gioia69 e l’Old Fashion Café, ma oltre alla mondanità la città offre ben altro. Per le coppie è d’obbligo provare almeno una volta una cena in un ristorante romantico, per esempio al ristorante etnico El Jadida, in via Carlo Bazzi 47, al ristorante giapponese Nikishi, in corso Lodi 70, o un aperitivo al luonge bar Ama.mi, in corso Sempione 7. Il ristorante El Jadida si trova sui Navigli e dopo una cena etnica a lume di candela non c’è niente di meglio che una romantica passeggiata lungo i canali. Milano è all’avanguardia in fatto di ultime tendenze e infatti in città si possono trovare numerosi locali hipster, dove ascoltare musica alternativa che va dell’elettronica all’indie e mangiare cibi bio: ne sono un esempio perfetto l’Upcycle Cafè, in via Ampere 59, dove le protagoniste dell’arredo sono le biciclette, un tipico simbolo hipster, il coloratissimo ed economico Frida Cafè, in via Pollaiuolo 3, la discoteca Tunnel, in via Sammartini 30, proprio sotto i binari della Stazione Centrale, e l’Arci Bellezza, in via Bellezza16/A, uno storico circolo Arci vicino al Parco Ravizza.

Manifestazioni culturali

Dal 23 settembre al 12 ottobre al Palazzo Reale, in Piazza del Duomo 12, si tiene la mostra gratuita Freedom Fighters, dedicata ai diritti civili per cui combatterono John F. Kennedy, Robert F. Kennedy e Martin Luther King. Sempre in centro città, in occasione della festa della Dedicazione del Duomo dal 2 al 30 ottobre si terranno concerti gratuiti a donazione libera all’interno della cattedrale, che vedranno susseguirsi esibizioni di musica classica interpretati da musicisti di fama nazionale e internazionale. I concerti si terranno tutti i giovedì alle 19:30 e tutti i sabati alle 15:30. Il sabato alle 14:30 sarà inoltre possibile prendere parte alle visite guidate alla scoperta del Duomo sconosciuto, anche in aree normalmente non accessibili al pubblico; il costo della visita è di 15 €. Per gli amanti dei libri invece l’appuntamento da segnare è quello di domenica 5 ottobre, quando grazie all’iniziativa Domenica di Carta 2014: la voce della storia e dei libri sarà possibile visitare gli Archivi di Stato, le Soprintendenze archivistiche e le Biblioteche pubbliche statali, che saranno aperte durante tutta la giornata. Se siete una famiglia ci sono molte altre iniziative culturali e non solo a cui prendere parte tutti insieme: scoprite cosa fare a Milano con i bambini tra teatri, brunch di lusso e musei.