Le città meno romantiche del mondo dove dire no a baci e abbracci

[galleria id=”6361″]

Ci sono molti luoghi nel mondo assolutamente perfetti per una vacanza romantica a San Valentino, ma che cosa succede se siete tra quelli che storcono il naso a baci, abbracci e cuoricini? Se siete anti-San Valentino convinti e non ve ne importa niente di festeggiare?

Ancora nessuno si era preso la briga di stilare la classifica delle città meno romantiche del mondo o dei posti in cui è più difficile dire “ti amo”, in cui è meglio andarci da soli o in cui è più divertente farlo con amici e amiche. Insomma, dei luoghi in cui va bene partire, ma il partner rimane a casa oppure il rischio rottura è molto concreto. E non parliamo solo di trasgressione e sesso facile, ma anche di squallore e bruttezza.

La regina è lei, Las Vegas, la città del peccato per antonomasia. Perché? Qui quasi tutto è permesso: il gioco d’azzardo, la vendita di alcolici in qualsiasi ora del giorno e della notte, la programmazione di spettacoli di striptease e lap dance. Il divertimento va avanti 24 ore su 24 e non a caso i film di addio al celibato sono ambientati tutti a Las Vegas.

Al secondo posto troviamo Dongguan, la città del sesso più grande del mondo. L’intero settore occupa circa 800.000 persone, di cui 300.000 prostitute, per un totale di 25.000 locali, dalle saune ai centri massaggio. Sul gradino più basso del podio si piazza Cartagena, la capitale colombiana del sesso facile e della droga a buon mercato. Non a caso la Colombia è il primo produttore al mondo di foglie di coca, pianta dalla quale si ricava la cocaina.

Chernobyl, nonostante sia uno degli inferni della Terra, è tra i luoghi più visitati dell’Ucraina. Una recente legge ha vietato il turismo nucleare nella zona, ma in maniera illegale le visite continuano. A Ixmiquilpan, nel Parco Eco Alberto, si può vivere l’esperienza degli immigrati messicani che tentano di entrare illegalmente negli Stati Uniti. Ovviamente le guardie sono attori, ma l’ambiente è decisamente poco romantico.

Nonostante sia chiamata la Venezia del nord, Birmingham è stata nominata, in un recente sondaggio, la città meno romantica e più noiosa d’Europa. Sempre in Europa ci sono Amburgo e Amsterdam per i loro quartieri a luci rosse, anche se personalmente trovo la capitale olandese molto romantica. La Côte-d’Or, nella Borgogna francese, è il luogo dove si produce il formaggio più puzzolente al mondo, l’epoisses, e sarebbe meglio evitarla per una fuga di coppia. E l’Italia? A grande sorpresa, secondo una ricerca realizzata dal sito amoremio.org, la città meno romantica d’Italia sarebbe proprio la patria di San Valentino, Terni.
 
GUARDA LA FOTO GALLERY DELLE CITTA’ ANTI SAN VALENTINO