Cattive notizie per gli sciatori, qui si è sciolta la neve: era la meta preferita da molti

Ci sono cattive notizie per gli sciatori, in molti posti la neve si è sciolta, ma soprattutto una località sciistica molto frequentata sta per chiudere per la mancanza di neve. Scopriamo cosa sta succedendo e quale è questa località famosa!

Cattive notizie per gli sciatori
Cattive notizie per gli sciatori – viaggi.nanopress.it

Brutte notizie per gli sciatori e anche per coloro che operano nelle stazioni sciistiche e contano sulle distese di neve per svolgere la loro attività.

Ma cosa sta succedendo? Purtroppo, le temperature molto elevate e l’assenza di neve stanno mettendo a dura prova molte località sciistiche, tanto che alcune non apriranno le piste e altre saranno costrette a breve a chiudere.

In particolare, una località famosa e molto frequentata dagli sciatori sta facendo i conti con questa situazione e ha già annunciato una momentanea chiusura delle piste da sci. Scopriamo di quale località si tratta!

Il caldo anomalo mette a rischio l’apertura delle piste

A causa delle temperature elevate e della poca neve caduta durante questo periodo di stagione invernale, molte località sciistiche sono in difficoltà e sono impossibilitate a proseguire la loro attività.

sciatore pista ciclabile
Sciatore – viaggi.nanopress.it

Stando alle previsioni diffuse dal 3bMeteo, per l’Europa l’inizio dell’anno si è presentato abbastanza mite, come è evidente dall’anticiclone sub tropicale che è arrivato e che ha investito molte zone.

Le alte temperature, decisamente sopra la media considerato il periodo, si sono propagate anche sulle regioni del nord Italia e del nord Europa.

La località Piazzatorre-Monte Torcola annuncia la chiusura

Vista la situazione, una famosa località sciistica ha annunciato la temporanea chiusura delle piste da sci. Si tratta della località Piazzatorre-Monte Torcola, situata in Alta Val Brembana, che ha deciso di chiudere per un certo periodo le piste di sci.

In questa località rimarrà aperta la seggiovia Gremei per trasportare i pedoni in quota e il campo scuola. Anche negli Appennini la situazione è abbastanza complessa e durante le festività di Natale solo alcuni campi scuola sono rimasti aperti.

piste sciistiche senza neve
Pista sciistica con pochissima neve – viaggi.nanopress.it

Infatti, durante le feste diversi istruttori di sci si sono recati nel nord Italia per lavorare, ma alcune località hanno optato per altre attività per attrarre i turisti, visto che neve ce n’è poca. A Roccaraso vengono proposte attività come mountain kart e tour panoramici.

Temperature alte e poca neve anche all’estero

Anche in altri paesi europei la situazione è pressoché identica. In Svizzera, per esempio, svariate stazioni sciistiche sono rimaste chiuse, come Hochwang, Splügen-Tambo, La Dôle/Les Tuffes.

In quest’ultima località gli impianti raggiungono 1678 metri d’altezza di quota, mentre si trovano ad oltre duemila metri di altezza gli impianti di Marbach-Marbachegg, Grimmialp e Moléson.