Cascate ghiacciate, queste sono le più belle in Italia: devi vederle assolutamente

Sta arrivando la stagione della neve e del ghiaccio, l’inverno. E le cascate ghiacciate sono uno dei panorami più belli che la natura ha da offrire.

cascata di ghiaccio
cascata di ghiaccio- viaggi.nanopress.it

Hanno sempre affascinato per la loro maestosa forza e per i fantastici scenari che creano. Le cascate sono una di quelle bellezze naturali che lasciano tutti a bocca aperta, e l’Italia vanta una collezione ricca di queste meraviglie di Madre Natura davvero indimenticabili.

E’ uno spettacolo unico e non c’è niente di meglio che godersi lo spettacolo in un favoloso paesaggio invernale. Le più belle cascate italiane molto spesso sono così vicine ai pittoreschi paesini e molte di esse possono essere raggiunte facendo meravigliose escursioni nella natura.

Le meraviglie ghiacciate del nostro paese

Il nostro paese è pieno di paesaggi mozzafiato e attrazioni naturali che catturano il cuore di ogni visitatore in qualsiasi periodo dell’anno. Tra i tanti tesori che d’inverno costellano tutta l’Italia, le cascate ghiacciate sono sicuramente una delle meraviglie paesaggistiche più mirate.

Ammira e fotografa splendide sculture naturali, dove potrai anche praticare arrampicata. Certo, l’arrampicata su ghiaccio non è per tutti. Avrai bisogno non solo dell’attrezzatura giusta, ma anche di esperienza e un po’ di coraggio.

Cascata dell'Alferello
Cascata dell’Alferello – viaggi.nanopress.it

Ma anche solo ammirare la loro bellezza è un’obbligata tappa, unita alla scoperta dei bellissimi borghi di cui ne fanno parte.

Le più belle cascate ghiacciate in Italia

Il Trentino Alto Adige ospita le Cascate Nardis, alte 130 metri, che durante i mesi più freddi si convertono in una palestra all’aperto.

A pochi minuti da Madonna di Campiglio, le tre cascate della Vallesinella sono uno spettacolo naturale con l’acqua gorgogliante che scorre tra le rocce. In inverno gela completamente e offre avventure incredibili, arrampicata lungo le pareti ghiacciate o girare nei pressi delle cascate in un mondo del tutto nuovo.

Tra due pareti di solito ricoperte di vegetazione si trova la Cascata del Lupo, in Trentino. Un gioiello che poche persone conoscono, ma sicuramente da scoprire. Per arrivarci bisogna camminare un po’, e d’inverno non è facile. Tuttavia, il panorama ghiacciato che regala è davvero unico e ne vale sicuramente la pena.

A pochi passi da Ponte di Legno, immergiti nella natura incontaminata, dove troverai le cascate di Valbione. Sono la meta perfetta per i più avventurosi. Oltre a uno dei panorami più memorabili dell’intera regione, le persone più audaci possono scalare sul ghiaccio da brividi.

cascata delle marmore
Cascata delle Marmore – viaggi.nanopress.it

La provincia di Varese ospita ogni anno uno degli spettacoli più belli della storia. In prossimità dell’ingresso dell’imponente Grotta di Valganna si può ammirare un gioco d’acqua davvero particolare. Strettamente protetta dalle rocce e quasi non esposta al sole, le Cascata della Valganna gela completamente in inverno, formando una maestosa scultura.

Nelle Dolomiti ci sono diverse incredibili cascate che si trasformano in pareti di ghiaccio durante il periodo più freddo dell’anno, come la cascata di Sappada. Anche chi non ha dimestichezza con piccozze e chiodi, rimarrà stupito dal paesaggio ghiacciato.

Non lontano da Sottoguda, uno dei luoghi più suggestivi del Veneto, ai piedi della Marmolada si trovano diverse suggestive cascate di ghiaccio. In inverno, questa è la destinazione più popolare per gli scalatori, ma è anche molto popolare tra i turisti più semplici. È difficile non innamorarsi di queste cattedrali ghiacciate.

La più famosa cascata d’Italia, la cascata delle Marmore, con un altezza che la rende la più alta d’Europa. Nascosta in una natura incontaminata davvero suggestiva. Durante gli inverni più freddi, la cascata potrebbe iniziare a congelare, formando stalattiti dalla forma strana. 

Cascata di Valganna
Cascata di Valganna – viaggi.nanopress.it

La Valle d’Aosta ha molti paesaggi acquatici davvero belli. La più famosa è la cascata di Lillaz vicino al villaggio di Cogne. Divisa in tre livelli, l’acqua scintillante si infrange contro le rocce con un meraviglioso fragore. E in inverno si trasforma in una parete di ghiaccio che brilla sotto i raggi del sole.

Anche gli Appennini nascondono minuscole perle di incredibile fascino. In Emilia Romagna, ai piedi del Monte Fumaiolo, si può ammirare la cascata dell’Alferello. Con un altezza di 32 m tra le rocce forma una piccola piscina naturale. Ma nella stagione fredda, il ghiaccio regna sovrano ed è veramente un capolavoro da vedere.