Capodanno 2014 a Parigi: cosa fare tra cenoni, cabaret e crociere sulla Senna

[galleria id=”7407″]

Capodanno 2014 si avvicina: se lo trascorrerete a Parigi, ecco cosa fare per festeggiare nel modo più scoppiettante possibile l’arrivo del nuovo anno nella scintillante Ville Lumière, tra i suoi locali alla moda, i ristoranti dove assistere agli spettacoli di cabaret e i battelli che percorrono la Senna per regalare ai passeggeri un romantico e suggestivo ingresso nel 2014. Per chi vuole festeggiare il capodanno in piazza, l’appuntamento è sugli Champs Elisées, che già dal tardo pomeriggio vengono chiusi al traffico per permettere a cittadini e turisti di ritrovarsi ed iniziare ad attendere la mezzanotte già dalle 21:00, accompagnati da musica e dalle luci scintillanti della Torre Eiffel, e ovviamente da un emozionante spettacolo pirotecnico allo scoccare della mezzanotte; un’alternativa più intima e romantica per aspettare il nuovo anno in piazza è la piazza del Sacre Coeur di Montmartre, dove poi ci si può recare nei numerosi locali del quartiere per festeggiare.

Una notizia che sarà gradita specialmente a chi si sposta con i mezzi pubblici è che dal pomeriggio del 31 dicembre alla mattina dell’1 gennaio la metropolitana e i trasporti pubblici sono sempre funzionanti e gratuiti; il consiglio è però quello di evitare di prenderli dopo le ore 23:00, perché specialmente la metropolitana è così affollata che c’è il rischio di non uscirne che dopo la mezzanotte! Per chi vuole invece trascorrere il capodanno partecipando ad un cenone, le possibilità sono davvero tantissime e per tutti i gusti: si può acquistare un pacchetto che prevede un fantastico tour di Parigi illuminata e a seguire il cenone di capodanno in un risotrante a scelta tra La Bouteille d’Or, nel vibrante quartiere latino, Le Living, vicino all’Arco di Trionfo, e l’Empire du 8eme, a due passi dagli Champs Elisées, con prezzi che vanno dai 179 ai 279 € a persona.

Un’alternativa è festeggiare il capodanno cenando e brindando al ristorante 58 Tour Eiffel, al primo piano della Torre Eiffel, o al Paradis Latin, dove mentre si brinda si può assistere ad uno spettacolo di cabaret e di can can, o ancora all’esclusivo e costosissimo Lido e al Les Bains, frequentato dal jet set parigino; per qualcosa di decisamente più economico ci sono le brasserie come la Brasserie Mollard o la Brasserie Julien, dove i prezzi del cenone partono da 140 €. Se volete trascorrere il capodanno in un locale storico di Parigi senza spendere una fortuna, l’antico Foliès Bergerès è perfetto con i suoi tre secoli di storia, che respirerete durante lo spettacolo Sherazade e i racconti de Le Mille e una Notte; i più bohemien, che vogliono passare la notte di capodanno tra un locale e l’altro, oltre al già citato quartiere di Montmartre potranno trovarne moltissimi nella zona di St Germain.

Se in occasione del capodanno rimarrete a Parigi per qualche giorno, non rinunciate ad una visita dei monumenti più importanti di questa magica città, tra cui la Torre Eiffel, l’Arco di Trionfo e Notre Dame. Per chi invece vuole dare un romantico tocco di intimità al proprio capodanno, la notte in battello è la scelta giusta: le compagnie Bateaux Parisiens, Bateaux Mouches, Marina de Paris e Les Vedettes du Pont-Neuf offrono crociere sulla Senna con cena con vista panoramica accompagnata da musica e balli per tutta la notte, che solitamente partono tra le 20:30 e le 21:00; nei battelli ristorante, i prezzi che includono anche il cenone vanno dai 250 ai 580 € del Service Premiere dei Bateaux Parisien, mentre per i battelli promenade, cioè solo “passeggiata”, senza cenone, le tariffe partono da 12 €. Se volete festeggiare il capodanno in grande stile (e soprattutto ne avete la possibilità!), lo potete fare allo storico e celebre Moulin Rouge, dove la cena di capodanno con spettacolo di cabaret e can can e una bottiglia di champagne costa ben 700 € a persona.