Canberra, in Australia: cosa visitare per scoprire la giovane capitale

da , il

    Canberra è la capitale dell’Australia: vediamo cosa visitare in questa città la cui costruzione, risalente agli inizi del XX secolo, ha avuto proprio la funzione di creare una capitale per il giovane stato australiano. Infatti in quel periodo il paese era afflitto da durissime lotte tra le due città principali, Sidney e Melbourne, che si volevano accaparrare il prestigioso titolo: per risolvere questi conflitti, il governo federale decise la costruzione di Canberra, e il 12 marzo 1913 iniziarono i lavori sotto la direzione dell’architetto Walter Burley Griffin, che aveva vinto il concorso internazionale indetto per la progettazione della città. Questo memorabile giorno è ancora oggi ricordato durante il Canberra Day, che si festeggia il terzo lunedì di marzo. La città non è sul mare, come invece sono la maggior parte delle più importanti città australiane, ma si trova vicino alla catena montuosa Brindabella, a sud-ovest di Sidney e a nord-est di Melbourne, ed è la più grande e popolosa dell’entroterra.

    Il centro della città si sviluppa intorno al Lago Burley Griffin, creato grazie a delle dighe poste sul fiume Molonglo; al suo interno si trova il Capitan Cook Memorial Jet, che spruzza un getto d’acqua alto ben 137 metri. Il lago inoltre è circondato da quattro colline: Black Mountain, Mount Ainslie, Capital Hill e Red Hill . Proprio qui intorno al lago si trovano la maggior parte delle attrazioni turistiche della città, a cominciare dal “Triangolo del Parlamento”, che culmina sulla cima di Capital Hill con il Palazzo del Parlamento, uno dei più belli e maestosi del mondo, e prosegue lungo Kings Avenueper arrivare all’Australian War Memorial, il monumento nazionale in ricordo dei soldati australiani periti in guerra. Il Palazzo del Parlamento è stato costruito nel 1988 e possiede 4.700 sale aperte che testimoniano l’impegno per la trasparenza democratica; di fronte ad esso si trova la National Gallery of Australia, che contiene più di 100.000 opere provenienti da tutto il mondo, oltre ad una nutrita collezione di opere d’arte aborigena.

    Nelle vicinanze si trovano anche la National Library of Australia, la Biblioteca Nazionale, che è la più grande di tutto il paese e contiene i diari originali di James Cook, la Chiesa di San Giovanni Battista, risalente al 1844, con un museo che ospita reperti del XIX secolo, il Blundell’s Cottage, un caratteristico esempio di cottage coloniale, e la National Capital Exhibition, in cui si trova una mostra sulla storia di Canberra. Ma le attrattive della città sono anche di tipo naturalistico: infatti sulla Black Mountain si trovano gli Australian National Botanical Gardens, i Giardini Botanici Nazionali, che possiedono oltre 90.000 esemplari di flora tra cui specie uniche provenienti dalle foreste australiane, e in più ci sono lo zoo e l’Acquario Nazionale sulla diga Scrivener, il Parco Naturale di Canberra e la Riserva Naturale di Tidbinbilla, poco fuori dalla città, un paradiso di 5.450 ettari di fereste, prati e montagne in cui si possono ammirare canguri, emù, uccelli e koala. Anche gli amanti dell’astronomia sono accontentati a Canberra: infatti si possono visitare l’osservatorio del Monte Stromlio e il Centro Spaziale di Canberra, che si trova nel Canberra Deep Space Communication Complex, uno dei tre centri spaziali del mondo collegati al centro di controllo NASA, in California.

    Se per caso, in questi tempi di crisi, avete voglia di mollare tutto e andare a vivere in Australia, Canberra è sicuramente una splendida città: oltre alle numerose attrattive turistiche, ci sono anche molti eventi e molti centri di intrattenimento pubblico, come la Llewellyn Hall, all’interno della Canberra School of Music , il Canberra Theatre and Playhouse, che ospita i concerti più importanti, e lo Street Theatre, associato all’università ANU, che ospita spettacoli organizzati da studenti e compagnie amatoriali. Potreste anche decidere di far coincidere il vostro viaggio con una delle tante festività e manifestazioni, come il Festival delle Candele di Canberra e Nara in ottobre, il National Folk Festival, il festival automobilistico Summernats, il Royal Canberra Show o il Canberra Festival, che si tiene ogni 10 anni nell’anniversario di fondazione della città. Non dimentichiamo, per chi ama la vita notturna, che in città sono presenti anche molti bar, ristoranti, discoteche e locali in cui assistere a spettacoli dal vivo, concentrati soprattutto in centro e nelle aree di Kingston e Dickson.