Bogotà: cosa vedere nella vivace capitale della Colombia

da , il

    Bogotà: cosa vedere nella vivace capitale della Colombia

    Alla scoperta di Bogotà: ecco cosa vedere nella capitale della Colombia, che con i suoi 6 milioni di abitanti è una grande metropoli cosmopolita e il più importante centro culturale, politico e finanziario del paese. Come in molte altre grandi capitali del Sudamerica, qui il passato e il presente si incontrano e al centro storico dall’architettura coloniale si accostano gli imponenti grattacieli e gli hotel della zona nord della città. Stiamo parlando di due tra i principali quartieri di Bogotà, ovvero la Candelaria, che è il quartiere coloniale e centro storico, e il Chapinero, il quartiere residenziale e commerciale della città, molto frequentato e anche molto più sicuro rispetto al centro storico; qui si trovano uffici, ristoranti e hotel di lusso, bar e locali notturni, moltissimi negozi e anche diversi casinò per gli amanti del gioco d’azzardo. Se si prosegue ancora verso nord poi si incontra il quartiere di Usaquén, fatto di grattacieli, parchi e centri commerciali, abitato e frequentato da persone benestanti.

    L’inizio ideale per la visita della città è proprio il quartiere della Candelaria, che si concentra intorno a Plaza Bolivar, su cui si affacciano diversi importanti e suggestivi edifici tra cui la sede del municipio, chiamata Palacio Liévano, la Catedral Primada de Bogotà, nella quale è sepolto il fondatore della città Jimenez de Quesada, il Capitolio Nacional, sede del Parlamento colombiano e il Palazzo di Giustizia. Rimarrete affascinati e sorpresi dalla vitalità di questo antico quartiere, fatto di strette stradine acciottolate su cui si affacciano i balconi in ferro battuto delle tipiche case dai tetti in tegole rosse, animato da abitanti del luogo, turisti e avventori di ogni genere, che si possono ritrovare tutti insieme nei bar, nei teatri e nei centri culturali. Gli amanti dell’arte non possono perdersi, sempre nel centro storico, la Capilla del Sagrario, all’interno della quale sono custodite le opere di Gregorio Vásquez, il più importante pittore colombiano, mentre se vi piacciono i musei rimarrete sorpresi dalla vasta scelta che Bogotà offre, con ben 58 musei e 62 gallerie d’arte. Tra i più caratteristici ci sono il Museo dell’Oro, che con i suoi oltre 36.000 oggetti di oreficeria risalenti all’epoca precolombiana conserva la collezione di questo genere più nutrita al mondo, il Museo Botero, dove ammirare moltissimi capolavori di Fernando Botero ma anche di altri artisti come Monet, Picasso e Degas, il Museo Archeologico e il Museo dell’Arte Coloniale, che ospita molte testimonianze dell’arte colombiana nell’epoca coloniale.

    Per rilassarsi dopo un’intensa giornata di visita della città non c’è niente di meglio che sdraiarsi nel verde a guardare il tramonto: il luogo ideale per farlo è il grande Parque Metropolitano Simón Bolívar, dove inoltre è possibile fare jogging, andare in bicicletta sulle piste ciclabili, praticare sport e dove si tengono regolarmente importanti eventi e manifestazioni all’aperto; questo è il luogo adatto anche per chi viaggia con i bambini, poichè al suo interno ci sono anche un acquario ed un parco divertimenti. Se siete amanti dei mercatini dell’usato e volete trascorrere una mattinata tranquilla a gironzolare fra le bancarelle, non perdetevi il mercatino delle pulci di Usaquén, dove si trovano oggetti di antiquariato, abiti, manufatti artigianali e tanto altro ancora; questo quartiere è perfetto inoltre per una cena particolare, dato che qui si trovano moltissimi ristoranti tutti diversi dove provare le specialità culinarie locali e non solo e se dopo mangiato non siete ancora stanchi, immergetevi nella vita notturna di Bogotà andando nelle Zona Rosa, sempre animata e piena di turisti e abitanti che festeggiano insieme nei numerosi locali del quartiere. Se i colori, i ritmi e la vita di Bogotà vi affascinano, sicuramente troverete molto interessante un viaggio in Colombia sulla orme di Garbiel Garcia Marquez, tra memorabili strade, natura incontaminata e vivaci paesini.