Autunno 2010 a Dubai tra arte e lusso

da , il

    Autunno 2010 a Dubai tra arte e lusso

    Se un viaggio in autunno vi tenta, una vacanza a Dubai non potrà che essere un’esperienza indimenticabile, specie per chi ama farsi sorprendere dal lusso più sfrenato. Ma gli Emirati Arabi vi sorprenderanno anche per lo sport e l’arte.

    Costruzioni incredibili e grattacieli scintillanti: da sempre Dubai si caratterizza per l’eccentricità che la rende una ridondante quanto dorata Las Vegas nel deserto. E ora, tutt’altro che disposta a cedere ai venti che sussurravano crisi incipienti, proseguono gli investimenti nel settore alberghiero a Dubai.

    Dopo l’Hotel Armani, all’interno della Burj Khalifa sarà completato entro la fine dell’anno il nuovo Palazzo Versace sulla Creek: innumerevoli gli hotel di lusso che si stagliano sulle bianche spiagge lambite dall’acqua di cristallo.

    ‘Il ventaglio delle offerte alberghiere si allarga continuamente. L’Hotel Armani sta riscuotendo un successo strepitoso, ma l’offerta comprende, tra le novità, anche il Moevenpick, lo One&Only The Palm e il Palazzo Versace alla Dubai Festival City, che verrà inaugurato entro la fine dell’anno’ ha spiegato Elisabetta Noris, direttore del Dipartimento per il Turismo Commercio e Marketing di Dubai in Italia.

    Il leisure sta attraversando una fase incredibilmente positiva e sempre più vacanzieri scelgono Dubai come meta di week end lunghi, specialmente con l’arrivo della fredda stagione invernale: poche ore di volo, un clima meraviglioso e un mare che incanta, decisamente attrattive che si spiegano da sé.

    Se capitate qui tra le cose da fare a Dubai non dimenticate di visitare le esposizioni d’arte della Majlis Gallery nel quartiere storico di Bastakiya, a Bur Dubai, senza contare il Museo di Dubai: edificio più antico di Dubai, Al Fahidi Fort, a Bur Dubai, venne costruito nel 1787 e oggi ospita il Dubai Museum, con una collezione di manufatti e oggetti archeologici risalenti a 4000 anni fa.

    Per gli appassionati d’arte impossibile ripartire senza aver visto lo spettacolo delle torri del vento, costruite nel 1890 nel quartiere Bastakiva, sul lungomare di Bur Dubai. Un tempo residenza di ricchi mercanti persiani, oggi questo luogo storico ospita caffè artistici e gallerie in un ambiente architettonico tipico arabo.

    Mentre esplorate Dubai navigando il Dubai Creek fermatevi alla Sheikh Saeed House, costruita nel 1896. Questa residenza governativa oggi è un museo e dal 1986 ospita una collezione molto rara di fotografie storiche, manufatti e documenti sulla storia di Dubai.

    Vi tenta lo sport? Come tutti sanno chi ama la neve a Dubai potrà indossare guanti e infilarsi gli sci ai piedi sperimentando l’intrigante percorso dell’unico parco sciistico al coperto della regione, situato nel Mall of the Emirates, a Jumeirah. Ovviamente non manca un percorso speciale dedicato allo snowboard.

    A Dubai non manca green per gli amanti del golf: i campi di Montgomerie Dubai sono famosi a livello mondiale, così come le corse dei cavalli di Nad Al Sheba. Per chi non riesce a non farsi tentare dall’ebbrezza della velocità.