9 consigli per il tuo primo viaggio a Budapest

Una città ricca di storia, architettura e cucina, Budapest potrebbe sembrare intimidatoria per coloro che non l’hanno mai vista prima.

Budapest
Budapest – viaggi.nanopress.it

La capitale dell’Ungheria sta finalmente iniziando a catturare l’attenzione degli avventurieri di tutto il mondo. E per una buona ragione, dalle terme ai bar meravigliosi ai buonissimi piatti locali, Budapest è destinata a superare ogni tua aspettativa.

10 consigli per un primo viaggio a Budapest

Visita le Terme

Terme Szechenyi – viaggi.nanopress.it

Lo sapevi che ci sono 118 piscine termali a Budapest? Questo ti offre molte opzioni per rilassarti. Se non sei sicuro cosa scegliere, inizia con le terme Szechenyi, le terme più grandi e frequentate di Budapest.

Quindi cosa molto importante: non dimenticare di mettere in valigia un costume da bagno.

Muoversi

Trasporti a Budapest – viaggi.nanopress.it

Budapest è una città molto grande ma, nonostante questo, spostarsi è estremamente facile grazie al suo sistema di metropolitana. La metropolitana è costituita da 4 linee incrociate che ti porteranno praticamente ovunque.

L’uso della metropolitana è anche estremamente conveniente, con un biglietto singolo che costa circa 1,68€. Puoi acquistare un pacco da 10 alla stazione o in edicola, pagando circa 1,40€ a biglietto.

Vai ai Ruins Bar

Szimpla Kert – viaggi.nanopress.it

Un Ruin bar è proprio quello che sembra, un bar pop-up tra le rovine di un negozio, un appartamento o un tetto nel quartiere ebraico abbandonato. E’ la combinazione perfetta tra un pub e uno speakeasy. Oltre a bevande economiche, troverai anche delle installazioni artistiche, musica e mercatini delle pulci.

Lo Szimpla Kert il primo ruin bar in assoluto, aperto nel 2001.

Comprendi i soldi

Fiorino ungherese – viaggi.nanopress.it

La loro moneta è il fiorino ungherese. Anche se l’Ungheria fa parte dell’Unione Europea, non ha ancora adottato l’euro. Attualmente, 1€ equivale a circa 416 fiorini ungheresi (HUG). Tieni a mente che quando ricevi denaro, la loro moneta da 1.000 equivale a circa 2,40€.

Consiglio: ti suggerisco di portare con te dei contanti poiché numerosi ristoranti e negozi non accettano carte.

Visita sia Buda che Pest

Ponte delle catene – viaggi.nanopress.it

La città, come si può intendere dal nome, è divisa in due metà distinte. Buda è drappeggiata sulle colline ad ovest del Danubio mentre Pest si estende sull’altro lato opposto. Entrambi sono facilmente percorribili a piedi, in metropolitana o in tram.

In passato Buda era la tradizionale dimora dei reali ed è ancora caratterizzata dal castello. Pest, d’altra parte, era un hub commerciale.

Assaggia i piatti locali

Il cibo ungherese potrebbe sembrare intimidatorio all’inizio, ma una volta provato il tuo primo boccone di gulasch (manzo, verdure e patate), ci sono buone probabilità che ti innamorerai.

New York Cafè – viaggi.nanopress.it

Altri piatti famosi sono la zuppa del pescatore, conosciuta come Halaszle (una zuppa di pesce e paprika piccante) e csirke paprikash (pollo cotto a fuoco lento in salsa di paprika e panna acida).

Consiglio: vai al New York Café! E’ un locale più per bevande calde e piccoli spuntini, ma l’interno è assolutamente stupendo. All’inizio del 20° secolo era la caffetteria più amata di tutta Budapest.

Visita i negozi vintage

Negozio vintage Budapest – viaggi.nanopress.it

Visitare i negozi vintage di Budapest potrebbe non essere su molte guide, ma vale la pena dare un’occhiata alle boutique eclettiche in giro per la città.

La mancia è abitudine

Ristorante di Budapest – viaggi.nanopress.it

A differenza di altre città in Europa, è standard dare una mancia di almeno il 10% quando si è in un ristorante con posti a sedere. Alcuni ristoranti includono una commissione di servizio del 12,5% o “szervidij” che conta come suggerimento di mancia, quindi mi raccomando, assicurati di controllare il conto.

Molti posti chiudono la domenica

Budapest – viaggi.nanopress.it

Molti ristoranti a Budapest sono chiusi la domenica, quindi assicurati di controllare bene prima di incamminarti per mangiare un boccone. Se si tratta di un ristorante raffinato, ci sono molte probabilità che sia chiuso anche il lunedì.