10 posti piu belli del Salento, il Tacco d’Italia

Il Salento è un incanto in tutte le stagioni. Vi proponiamo una guida essenziale alle città più belle e caratteristiche. Da visitare ancora e ancora.

da , il

    Il Salento e le sue bellezze

    Sapete quali sono i 10 posti più belli del Salento? La penisola salentina, conosciuta anche come il ‘Tacco d’Italia’, rappresenta il cuore pulsante della Puglia. E’ un meraviglioso mondo, che racchiude in sé, natura, arte, tradizione popolare e storia antica. Il Salento infatti, non è fatto soltanto di incantevoli spiagge e un mare camaleontico che vive in bilico tra l’azzurro e il blu cobalto, questa terra vanta anche numerose città e paesi di rara bellezza, in cui rinascimento, barocco e neoclassico, si fondono e si armonizzano lungo il dedalo di vie dei centri storici. Per finire, come se tutto ciò non bastasse, il Salento offre anche la migliore night life di tutta la penisola. Niente male, vero?

    Lecce - Piazza San Oronzo

    Lecce

    Lecce è il capoluogo della provincia del Salento e nonostante non sia bagnata del mare è assolutamente da vedere. Rimarrete subito sorpresi dal suo ricco patrimonio artistico e architettonico. Nel centro storico infatti, si trovano diverse chiese barocche: la Basilica di Santa Croce, la chiesa di Sant’Irene, il Duomo e il Campanile. A Lecce, ogni via, ogni angolo, trasuda momenti di storia antica. La Piazza Sant’Oronzo è la più rappresentativa della città, qui si trova l’antichissimo Anfiteatro Romano. Lecce offre anche una vivace vita notturna, quindi se ne avete la possibilità, trascorretevi almeno una notte.

    Gallipoli - Centro Storico

    Gallipoli, la Città Vecchia

    Gallipoli, la perla dello Ionio, è una delle città più belle del Salento, e il suo centro storico, detto anche Città Vecchia, si trova su di un’isola calcarea collegata al resto della città da un ponte. Recandovi sull’isola avrete l’impressione di fare un tuffo nel passato. Gallipoli è una delle località salentine più apprezzate, per questo è molto viva durante il periodo estivo, tuttavia, al di là del grande divertimento che offre, la visita al centro storico è una tappa da non perdere assolutamente.

    Bassa marea a Porto Cesareo

    Porto Cesareo

    Se siete in cerca di un mare che possa competere con i più famosi lidi caraibici, andate diretti a Porto Cesareo, dove il mare è così trasparente che i suoi fondali non hanno segreti. Sono ben 17 chilometri di spiagge incontaminate, qui potrete tranquillamente passeggiare sul bagnasciuga oppure direttamente in mare, poiché l’acqua rimane bassa per centinaia di metri!

    Otranto

    Otranto

    Sul versante Adriatico, la città indiscutibilmente più bella è Otranto. Anticamente denominata Hydruntum, dal nome del fiume Idro che sfocia nei pressi della costa, rientra a pieno diritto nella lista dei borghi più belli d’Italia. Otranto pullula di ricchezze architettoniche, non perdetevi il Castello Aragonese e la Cattedrale di Otranto, al cui interno si può ammirare un mosaico pavimentale tra i più grandi d’Europa e la Chiesa di San Pietro. Ma oltre alla città e alle sue bellezze, Otranto vanta anche una costa di rara bellezza.

    Torre dell'Orso

    Torre dell’Orso

    E’ nota per l’ampia spiaggia di finissima sabbia color argento e per il suo mare sempre limpido, per via delle correnti del Canale d’Otranto. Grazie a questo connubio perfetto, Torre dell’Orso è stata più volte premiata con la Bandiera Blu d’Europa per la trasparenza e la pulizia del mare ed è diventata una località balneare particolarmente apprezzata dai turisti.

    Baia di Porto Selvaggio

    Baia di Porto Selvaggio

    L’incantevole baia di Porto Selvaggio regala la sua bellezza soltanto ai visitatori più curiosi e coraggiosi: è raggiungibile infatti, soltanto dopo aver percorso una camminata nel cuore della macchia mediterranea. Chi arriverà alla fine, sarà premiato con la vista di un panorama davvero mozzafiato: la distesa turchese del mare racchiuso tra rocce e grotte, vi rimarrà a lungo impressa in fondo agli occhi. E’ d’obbligo una visita anche al Parco regionale di Portoselvaggio.

    Torre Sant’Andrea

    Torre Sant’Andrea

    A Torre Sant’Andrea non c’è il solito mare splendido, vi sono piccole baie racchiuse tra gli alti costoni rocciosi a picco sul mare. E’ un luogo di rara bellezza, impossibile da descrivere soltanto a parole. L’immensa potenza della natura vi lascerà a bocca aperta.

    Roca Vecchia - Lecce

    Roca Vecchia

    Posta in una località strategica tra San Foca e Torre dell’Orso, è un’incantevole luogo balneare e al tempo stesso un interessante sito archeologico. Da non perdere sono la ‘Grotta degli amanti’ e la ‘Grotta della Poesia’. Roca Vecchia è, nella sua semplicità, uno spettacolo della natura.

    Baia dei Turchi Otranto

    Baia dei Turchi

    La Baia dei Turchi fu il luogo che scelse l’esercito turco per sbarcare durante l’assedio di Otranto (luglio-agosto 1480), così da aggirare le imponenti mura della cittadina affacciata sull’adriatico. Con il suo lembo di sabbia bianchissima custodito alle spalle da una ricca vegetazione, rientra di diritto tra i luoghi paradisiaci.

    Grotta Zinzulusa

    Grotta Zinzulusa

    Poco a sud della cittadina di Castro, si trova lo scenografico ingresso alla Grotta Zinzulusa, uno dei maggiori fenomeni carsici del salento. Le numerose stalattiti e stalagmiti presenti al suo interno, sono all’origine del nome: secondo la fantasia popolare sono simili a stracci di un abito logoro, nell’idioma salentino appunto gli ‘zinzuli’. I numerosi ritrovamenti archeologici sono riferibili addirittura ad insediamenti umani databili al Paleolitico.