Cosa vedere a Verona tra piazze, monumenti storici, musei e chiese

da , il

    Cosa vedere a Verona tra piazze, monumenti storici, musei e chiese

    Cosa vedere a Verona se avete poco tempo per visitare la città? Il centro storico, i musei, il lungo fiume, i monumenti più rinomati e le piazze più belle e animate vi aspettano. Famosa in tutto il mondo per essere il luogo dove il genio di Shakespeare ha ambientato la storia d’amore più famosa e tragica di tutti i tempi, quella di Giulietta e Romeo, offre ai sui visitatori scorci di rara bellezza. Quali monumenti vedere a Verona, e quali luoghi non bisogna farsi sfuggire, anche in caso di un tour molto breve nella città veneta? Ovviamente si parte dalla Casa di Giulietta, per passare alle principali piazze (piazza Erbe, piazza Dante/dei Signori), e finire con il Duomo e l’Arena di Verona.

    Lungo Adige

    Da visitare passeggiando e godendosi lo spirito cittadino, è il pittoresco lungo Adige, incorniciato da fila di casette colorate che si affacciano sul fiume. Il tragitto che va da Ponte delle Navi a Ponte Pietra è particolarmente ricco di attrattive. Si possono visitare basiliche e chiese passando magari davanti all’anfiteatro romano e attraversando Ponte Vecchio.

    Casa di Giulietta

    Il vostro itinerario da buon turista di Verona non può escludere per alcuna ragione al mondo, la Casa di Giulietta, uno dei simboli più apprezzati di Verona. Si tratta di un palazzo medievale appartenuto alla famiglia dei Cappelletti, che si trova in via Cappello. Il balcone di Giulietta è il posto più fotografato della città. Recentemente la casa di Giulietta Capuleti è stata interamente ristrutturata ed è una delle tappe fondamentali degli itinerari shakespeariani.

    Piazza delle Erbe

    La strada dove si trova la Casa di Giulietta è adiacente alla celebre Piazza delle Erbe, la piazza più antica della città, che sorge sull’area del foro romano. Questa piazza ospita la Torre dei Lamberti e il Palazzo Maffei. In Piazza delle Erbe si tiene anche il mercato cittadino, e qui si affacciano anche molti luoghi di ristoro, come ristoranti e pizzerie. A pochi passi da qui si trova anche la Bottega dei Vini.

    Piazza dei Signori o piazza Dante

    #veronapiazzadante

    A post shared by Jana Willer (@willerjana) on

    Piazza dei Signori è conosciuta anche come Piazza Dante, dal momento che al suo centro si trova proprio la statua del sommo poeta. In questo spazio si erge il Palazzo del Comune e la Chiesa di Santa Maria Antica, in stile romanico.

    Arche Scaligere

    Nei pressi della piazza Dante ci sono anche le Arche Scaligere, un complesso funerario in stile gotico, appartenente a una delle famiglie di signori veneti, gli Scaligeri, appunto. Le Arche Scaligeri sono tra i monumenti funebri gotici più elaborati in Italia. Non lontano si può accedere alla Torre dei Lamberti, dalla quale si gode una vista spettacolare sulla città.

    Duomo di Verona

    you know how I love stripes! ❤ #duomo #veronaduomo #verona #italy #church #architecture #italia

    A post shared by Kelly Lane (@kooopsb) on

    Verona offre ai suoi turisti la visione del maestoso Duomo, ovvero la Cattedrale di Santa Maria Matricolare, dallo stile romanico rinascimentale. Ovviamente si può visitare anche all’interno.

    Basilica di San Zeno

    Probably the best venue I've ever had the privilege of playing in. #veronabasilica

    A post shared by Jonty Page (@jonty_page) on

    Sempre in stile romanico rinascimentale è la Basilica di San Zeno. Chiesa simbolo della città, è dedicata al santo patrono, San Zeno. San Zeno si trova poco fuori dalla città, ed è una delle chiese più visitate di Verona. All’interno si possono ammirare affreschi del XII e XIV secolo, con il celebre trittico di Andrea Mantegna (Piazza San Zeno).

    Arena di Verona

    L’Arena di Verona, l’anfiteatro romano meglio conservato al mondo, fu costruita intorno al 100 dC. Luogo imperdibile, tra le cose da vedere assolutamente quando si visita questa città. E’ famosa in tutto il mondo, quasi come il suo fratello maggiore, il Colosseo di Roma. Quest’arena è utilizzata durante l’estate per i concerti e gli spettacoli di musica lirica, grazie alla sua acustica strepitosa.

    Teatro Romano e Museo Archeologico

    E’ uno dei luoghi più frequentati della città. Il Teatro Romano, perfettamente mantenuto, offre un panorama del fiume Adige e del centro storico unico e di rara bellezza. Qui si può visitare anche il Museo Archeologico, ospitato nell’ex convento di S. Girolamo.

    Chiesa di Santa Maria in Organo

    Infine, la chiesa di Santa Maria in Organo, risalente all’alto Medioevo, vanta uno degli organi più antichi della provincia, eretto dal maestro Nicola nel 1506 e più volte ristrutturato. Tuttavia il nome non dipende dall’organo della chiesa, bensì da un’opera idraulica costruita dai romani, un’alta torre, sulla cui base si erge l’odierno campanile.