Vulcano Katla in Islanda: eruzione in vista?

Nube di cenere
Nube di cenere

Dopo che il vulcano Eyafjallajokull in Islanda, ha cessato di perturbare il traffico aereo, un altro vulcano molto più potente, potrebbe eruttare nei prossimi giorni. Questo è quello che annunciano gli esperti attraverso un rapporto pubblicato il 27 maggio a Londra.

Un rapporto degli esperti dell’Istituto per la diminuzione dei rischi e del numero delle catastrofi, che fa parte dell’University College London, ha annunciato attraverso un rapporto pubblicato il 27 maggio, che un vulcano più potente si sta preparando a scoppiare:

Un’eruzione a breve termine del vulcano Katla è una forte probabilità.

Dopo che la fine dell’eruzione del vulcano Eyafjallajokull, annunciata domenica scorsa, è ancora incerta, gli esperti indicano:

E’ molto probabile che le eruzioni in Islanda, moderate o importanti, legate a delle condizioni meteo a loro favorevoli, provochino una ripetizione delle recenti perturbazioni del traffico aereo.

Fra l’altro, in un altro rapporto pubblicato dall’Istituto della fisica di Londra, degli scientifici spiegano di aver scoperto una carica elettrica prodotta dalla nube di cenere vulcanica che ha recentemente sorvolato i cieli della Scozia.

Delle particelle cariche di elettricità possono provocare delle interferenze radio e, se penetrassero all’interno delle apparecchiature, potrebbero presentare un rischio per i passeggeri.

L’enorme nube di cenere creata dal vulcano Eyafjallajokull, provocò una perturbazione senza precedenti causando il blocco del traffico aereo europeo, con più di 100 000 voli annullati e più di 8 milioni di passeggeri bloccati, principalmente durante la settimana che seguì l’eruzione del 14 aprile.

Ci dobbiamo preparare a nuovi blocchi aerei?