Viaggio nei luoghi di Twilight: dagli Usa all’Italia passando per il Brasile

da , il

    Se siete fan di Edwuard e Bella, che ne dite di fare un viaggio nei luoghi di Twilight, la saga che ha reso i vampiri irresistibili, i lupi mannari muscolosi e affascinanti, i boschi luoghi oscuri ma dove si fanno incontri interessanti e le riserve indiane popolate da adoni muscolosi?

    Qualche tempo fa vi avevamo proposto un tour da vampiro nei luoghi dove incontrare Dracula: stavolta invece andiamo più nello specifico e ci concentriamo su un altro vampiro, più giovane, vestito alla moda (anche se il conte, concedetemelo, mantiene un certo savoir faire), coi capelli a onde perfettamente immobilizzati in un taglio finto spettinato e soprattutto abitante in una casa di design anzichè in un umido castello della Transilvania.

    Come tutti saprete (perchè non ci crediamo che non conoscete la storia), una parte di Twilight è ambientata in Italia, per la precisione in Toscana, a Volterra: quindi non dovrete per forza prendere l’aereo per rivivere la storia d’amore tormentata tra il bel vampiro Edwuard Cullen e la pallida Bella Swan.

    Ma andiamo con ordine e partiamo da Forks, piccola e fino a poco tempo fa anonima cittadina americana nello stato di Washington: ignota a tutti fuorchè agli abitanti, da quando l’industria cinematografica è sbarcata con vampiri al seguito, il turismo ha improvvisamente scoperto il suo fascino sinistro. E ha fatto un balzo del 60 per cento.

    Nulla di cui stupirsi, quindi, se tutti in città hanno deciso di cavalcare l’onda twilightiana: d’altra parte è una storia vecchia, il turismo ultimamente ha scoperto che organizzare itinerari specifici su temi di grande successo ha ottimi ritorni economici. Ecco perchè ci sono tour nei luoghi di Harry Potter così come quelli ispirati al Codice Da Vinci (c’è anche il tour nei luoghi di Will e Kate, personaggi più reali – in ogni senso – ma altrettanto cinematografici).

    Se andate a Forks troverete quindi il furgone rosso di Bella al centro della città (e questo la dice tutto sulle attrazioni del luogo), la scuola superiore dove sono state girate alcune scene, i boschi che hanno fatto da sfondo a tantissime avventure più o meno sentimentali. Spostandoci invece in Oregon, troviamo la casa di Bella e suo padre a Saint Helen (184 S 6th St): attenzione, perchè è una casa privata e i proprietari hanno appeso un cartello per invitare i turisti a fotografare solo esternamente l’abitazione.

    Idem per casa Cullen: si trova in Oregon a Portland (3333 NW Quimby St), è privata e quindi visibile e fotografabile solo esternamente.

    Se invece volete rimanere in Italia, state attenti a impostare il navigatore: anche se nei libri e nei film si parla di Volterra, le scene in realtà sono state girate a Montepulciano, nella Piazza Grande e nel palazzo del comune. E per una fuga romantica, cercate l’isola di Esme, in Brasile: è qui che Edward porta la sua Bella in viaggio di nozze.