Via dallo stress: 10 luoghi per scollegarsi dal resto del mondo

da , il

    Via dallo stress: 10 luoghi per scollegarsi dal resto del mondo

    Chi di noi non ha sognato almeno una volta, tra gli squilli dei telefoni e i ticchettii alla tastiera di un’ordinaria giornata d’ufficio, di scappare da tutto e abbondonare al primo ciglio della strada pc, cellulare, smarphone o qualunque altro apparrecchio ci permettesse di essere raggiunti?

    Bene, l’ultima tendenza del momento è proprio, udite! udite!, andare in vacanza in luoghi e strutture concepiti per una fuga da chiamate, sms e web. Ecco qui la lista dei 10 posti più richiesti per una totale e completa disconnessione.

    Isola d’Elba, Toscana:

    Capo san Andrea

    All’Hotel Boutique Ilio, nei pressi di Capo Sant’Andrea, si svolgono dei veri e propri “Festival del Silenzio” che, stando a quanto affermano i proprietari dell’albergo, restituirebbe ai sensi la loro naturale sensibilità, offuscata dalla troppa tecnologia della vita moderna. Con 160 euro, da dividere con un massimo di 5 tuoi amici, puoi anche farti guidare da un personal guide tour, che ti porterà alla scoperta del legame che da sempre unisce l’uomo alla natura, anche quella più selvaggia.

    Carloforte, Sardegna:

    Pecilya Carloforte

    Si chiama Poecilya, questo straordinario resort a picco sul mare, che promette una totale libertà da tutto ciò che ti porta inutile e dannoso stress nella vita di tutti i giorni. Le camere qui, per quanto bellissime e curate, mancano dei “comforts” a cui sei da sempre abituato, come telefono, frigobar, televisione e aria condizionata. Tutti i servizi sono poi concentrati nelle aree comuni, dove spicca su tutto una grande biblioteca. E per la colazione, niente sveglie! Viene servita in ogni momento: per una volta potrai lasciare l’orologio sul comodino di casa. Qui, oltre al piacere di riscoprire la natura e la bellezza del vivere in modo semplice, potrai abbandonarti a lunghe e piacevoli letture all’ora del tramonto.

    Lago di Garda, Veneto:

    Hotel Villa Campo

    Nel piccolo paese di Campo Lomaso, si trova l’Hotel Villa di Campo dove vengono promossi trattamenti davvero particolari. Primo fra tutti il “lavaggio energetico-emozionale” che, secondo il Dott. Nader Butto, libererebbe i conflitti psicologici alla base delle patologie. In questo luogo da favola, con tanto di castello con le torri, ci si rigenera anche attraverso lezioni di yoga e di orto-terapia. Anche qui, nelle stanze mancano tv e frigo-bar, ma la connessione wireless è possibile, su richiesta, nelle aree comuni. E chi vuole vivere attimi di puro rilassamento, potrà abbondanarsi alle mani sapienti del personale, per un massaggio al miele o al fieno.

    Matera, Puglia:

    Grotte della Civita

    Le Grotte della Civita è una straordinaria struttura composta da 18 esclusive suite, uniche nel loro genere. Sono infatti ricavate all’interno di grotte naturali e sono bellissime, ma veramente essenziali. Il bagno, ovviamente, non ha la porta ma riesce bene a mimettizzarsi tra i vari archi e le nicchie della stanza, che a volte raggiunge dimensioni davvero importanti (160 mq!). La luce fioca e la tante candele rendono questo complesso il luogo ideale dove godersi pienamente la pace.

    San Sano, Toscana:

    Castellare de Noveschi

    In un’antica torre di avvistamento del 1200, si trova il Castellare de’ Noveschi, un relais de charme in cui è possibile dimenticare ogni fonte di preoccupazione. La vera chicca è la “Suite Sogni di Bacco”: un’enorme botte di legno, che è stata importata dalla Francia. Per rilassarti completamente qui potrai provare l’idromassaggio in un vecchio tino, con essenze che ricordano il profumo dei vini più pregiati.

    Provenza, Francia:

    Camera a Bolla Allauch

    Ad Allauch, cittadina a 12 km da Marsiglia, si può soggiornare all’interno di una grande camera a bolla ai piedi di una foresta di querce. Avrai la sensazione di vivere immerso nella natura e ti addormenterai sotto un cielo stellato. Niente telefono, tv o internet. Solo natura al 100%. Unica pecca, la privacy: non se ne riesce ad avere molta, visto che le tende a sfera sono in pvc trasparente.

    Costa Navarino, Grecia:

    Costa Navarino

    Chi sceglie questa meta, potrà trascorrere le giornate a parlare di filosofia e dimenticarsi completamente lo stress hi-tech. Le escursioni durano in media un’ora e mezza e camminando per i sentieri della Messinia, alcuni professori universitari tengono lezioni sui testi antichi dei più importanti filosofi greci. Un modo originale per disintossicare sia il corpo che la mente. Inoltre vengono organizzati corsi di degustazione per conoscere il mondo del vino greco o di cucina casalinga presso le abitazioni delle donne del posto.

    Ouarzazate, Marocco:

    dar ahlam hotel relais

    In questa casa da sogno, chiamata Dar Ahlam, tra palme centenarie e il deserto del Marocco, non ci sono orari. Pochissimi sono i contatti con l’esterno e non esiste neanche una reception: tutto è silenzio e relax. Per una totale riconciliazione con te stesso, potrai provare a scoprire la valle del Draa a dorso di un dromedario: sarà un’esperienza unica e davvero indimenticabile.

    San Vincent e Grenadine, Caraibi:

    Saint Vincent e Grenadine

    Se vuoi vivere una vacanza a tutti gli effetti “digital free”, questo è il luogo per te. Nel bellissimo arcipelago di San Vincent e Grenadine nel Mare dei Caraibi, esiste un complesso dove insegnano come vivere senza essere schiavi della tecnologia. Cellulari e pc vengono ritirati all’arrivo e anche nelle bellissime stanze non c’è ombra di connessioni wireless, tv o telefono. Ogni partecipante viene seguito personalmente da Louise Gillespie-Smith, life coach, che dispensa i giusti consigli per ottenere un vero effetto disintossicante.

    Leviä Petäjä, Lapponia:

    Kakslauttanen

    Vuoi provare a vivere come facevano i nostri antenati? Questo è il posto giusto per te! Si chiama Paratiisi e si trova al centro del lago, dove potrai provare ad andare in canoa o pescare. Inoltre l’hotel Kakslauttanen organizza un corso di sopravvivenza per veri selvaggi. Imparerai ad accendere un fuoco, anche con la legna bagnata o a preparare un accampamento.