Vacanze 2010 alle Baleari: qualche suggerimento

da , il

    Vacanze 2010 alle Baleari: qualche suggerimento

    Vacanze 2010 alle Baleari. Un’idea allettante data la straordinaria bellezza dell’arcipelago delle Baleari nonché la varietà di offerta turistica che queste isole sono in grado di garantire, che spazia dalla movimentata vita notturna di Ibiza alla pace e tranquillità di Minorca, passando per i romantici scorci di Formentera e Palma di Maiorca.

    Ecco a voi, dunque, qualche suggerimento e consiglio di viaggio per organizzare al meglio le vostre vacanze 2010 alle Baleari.

    Clima delle Baleari: sole 365 giorni l’anno

    Sole

    Il sole alle Baleari non manca mai! Il clima è mite durante tutto l’anno, è come se fosse sempre primavera. Tipicamente mediterraneo con una media delle temperature estive intorno ai 27°, quasi mai afoso grazie alla brezza marina che accarezza tutte le isole dell’arcipelago. Questo permette di godersi il mare e le spiagge ma anche di visitare gli straordinari gioielli d’arte delle varie cittadine. La pioggia? Meglio dimentiarsene. Mediamente in un anno sono solo 70/90 i giorni di pioggia, di solito in febbraio, aprile e novembre.

    Vacanze alle Baleari: qualche informazione pratica

    Palma de Mallorca

    Prima di scegliere le Baleari come meta delle vostre vacanze estive è bene sapere alcune informazioni pratiche che potrebbero sempre tornare utili, soprattutto in momenti di emergenza.

    Il Consolato italiano presso le Baleari ha sede a Palma di Maiorca e il numero di telefono è +34 971 72 42 14

    L’unico documento necessario per recarsi alle Baleari è la carta d’identità valida per l’espatrio. Se si vuole arrivare con la propria auto o noleggiarla sul posto, la patente italiana è riconosciuta.

    Nel caso aveste bosogno di assistenza sanitaria, ricordatevi che nn è più necessario farsi rilasciare dalla Asl competente il modello E111 ma è sufficiente portarsi dietro la tessera magnetica del Sistema Sanitario Nazionale. Questo documento dà diritto all’assistenza in tutti gli ospedali pubblici e il rimborso fino all’80% delle spese sostenute.

    Voli per le Baleari: come arrivare

    Easyjet

    Arrivare alle Baleari dall’Italia è ormai semplicissimo oltre che economico. Easyjet, la nota compagnia inglese low cost, ha aperto rotte da numerose città italiane per Ibiza e Palma di Maiorca che consentono di raggiungere l’isola con meno di 100 € anche in alta stagione.

    Naturalmente oltre ad Easyjet collegano il Belpaese con Ibiza e Palma di Maiorca anche la Iberia, l’Alitalia e Vueling, altra compagnia aerea low cost spagnola. Grande concorrenza, dunque, che garantisce il mantenimento dei prezzi a buon mercato.

    Vacanze estive: il costo della vita

    Ritorante Formentera

    Unico inconveniente delle isole Baleari, almeno rispetto al resto della Spagna, è il costo della vacanza. I prezzi alle Baleari sono più cari, infatti, specialmente in alta stagione, tra giugno e agosto, che è anche il periodo delle spiagge super affollate. Un consiglio? Muoversi in tempo e prenotare in anticipo in modo da cogliere le occasioni più convenienti.