Tour delle Isole Canarie: un viaggio tra natura e spiagge da sogno a due passi da casa

da , il

    Il nostro tour delle isole Canarie ci condurrà in uno dei paradisi terrestri più vicini all’Italia: l’arcipelago, che si trova al largo delle coste del Marocco ma fa parte della Spagna, è composto da sette isole maggiori, cioè Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote, El Hierro, La Gomera, Tenerife e La Palma, e sei minori, e gode di un clima fantastico, mite e soleggiato tutto l’anno (le temperature oscillano tra i 18 e i 30 gradi) con una bassa percentuale di umidità; ovviamente il mare e le spiagge sono spettacolari e offrono panorami davvero mozzafiato. In particolare, Fuerteventura regala lunghe spiagge bianche e acqua cristallina che ricordano i paesaggi caraibici; l’isola è anche caratterizzata da forti venti, e se non volete rischiare è meglio visitarla nei mesi di settembre e ottobre, in cui il vento e più ridotto. Se dunque siete alla ricerca di tutto questo, le isole Canarie sono proprio dietro l’angolo, a sole quattro ore di volo da Roma e con solo un’ora in meno rispetto al nostro fuso orario.

    Per visitare le varie isole ci sono molti itinerari, e tra questi bisogna cercare di scegliere in base ai propri gusti, anche se sono tutti davvero spettacolari grazie all’unicità di ogni isola: si può andare nelle più turistiche, come Gran Canaria e Tenerife, che oltre alla natura offrono anche molti locali, negozi e strutture ricettive, o in quelle meno battute dal turismo internazionale ma forse proprio per questo più affascinanti specialmente dal punto di vista ambientale, come La Palma e La Gomera. Qui la natura, appunto, regna sovrana: a La Palma si può visitare il Parco Nazionale della Caldera de Taburiente, una depressione vulcanica profonda 1500 metri, mentre il Parco Nazionale di Garajonay, protetto dall’Unesco, si trova a La Gomera, e vi sorprenderà con la sua splendida foresta di laurisilva. Ma questi sono soltanto due esempi, perchè grazie alla ricchezza della flora e della fauna locali, quasi la metà del territorio delle Canarie è protetto da parchi nazionali, aree naturali, riserve della biosfera e riserve marine. Un’altro sito naturale imperdibile è il Parco Nazionale del Teide, in cui si trova appunto il Teide, il terzo vulcano più grande del mondo e la cima più alta della Spagna, nonchè uno dei vulcani attivi più alti del continente africano. Il parco nazionale è il più visitato d’Europa e si trova sull’isola di Tenerife, che tra l’altro è anche la più grande delle Canarie.

    Ma alle Canarie non si va solo per le ricchezze naturali: moltissimi sono gli avvenimenti musicali, sportivi ed artistici che si tengono nelle varie isole durante tutto l’arco dell’anno, e il più importante di questi è sicuramente il carnevale, molto sentito, che richiama moltissimi turisti specialmente a Tenerife e Gran Canaria. Visto che questa coloratissima festa è ormai alle porte, perchè non concedersi una vacanza con tanto sole a Santa Cruz de Tenerife o a Las Palmas de Gran Canaria, mentre da noi è ancora inverno? Ma anche Lanzarote è un’isola da non perdere: se alloggiate a Fuerteventura per esempio, potete anche decidere di effettuare un’escursione di un giorno in questo territorio fantastico con paesaggi vulcanici che ricordano quelli lunari, acque cristalline e spiagge di sabbia bianca, nera e dorata, che comunque non mancano anche nelle altre isole (alla Canarie ci sono infatti più di 500 spiagge tra cui scegliere). Potrete visitare l’attrattiva turistica principale di Lanzarote, il Parco Nazionale Timanfaya, ma anche le grotte di Jameos del Agua e Cueva de los Verdes.