Sciopero aerei: 5 e 7 luglio 2014 disagi per agitazione sindacale

da , il

    Sciopero aerei: 5 e 7 luglio 2014 disagi per agitazione sindacale

    Lo sciopero degli aerei rovinerà i piani dei viaggiatori. Sabato 5 luglio 2014 e lunedì 7 luglio 2014 chi vola in aereo potrebbe essere costretto a restare a terra. Il cinque si tratterà di uno sciopero trasversale, che interesserà diverse categorie professionali e diversi sindacati. Tutte le categorie indicate si asterrano dal lavoro per 4 ore. Il sette, invece, saranno interessati solo i lavoratori Technosky. Ecco nello specifico quali saranno le categorie interessate e gli orari della protesta.

    Lo sciopero del 5 luglio

    sciopero 5 luglio 2014

    Tutto il personale del comparto aereo aderente al sindacato OS FATA-CISAL si asterrà dal lavoro dalle 12.30 alle 16.30.

    Tutto il personale della società Livingstone aderente ai sindacati OS UILTRASPORTI E AP ANPAC si asterrà dal lavoro dalle 12:00 alle 16:00.

    Non è il primo sciopero dell’estate: ricordiamo le agitazioni dell’11 e del 22 giugno. Sembra proprio che ogni due settimane si riaccenda la protesta.

    Per maggiori informazioni bisognerà consultare il sito di Enav, www.enav.it; sicuramente una delle ragioni della protesta è la precarietà in cui versano i lavoratori del settore aereo, aeroportuale e indotto, sempre più soggetti al ricorso di mobilità e cassa integrazione da parte delle aziende. La crisi sta causando anche un peggioramento delle condizioni di lavoro, numerosi licenziamenti e la frammentazione di numerose aziende e questo ovviamente si ripercuote prima di tutto sui lavoratori: per questo negli ultimi mesi ci sono stati numerosi sciopero indetti dai sindacati, che tentano di fermare o almeno ridurre questi provvedimenti. Le agitazioni intanto continuano e i disagi toccano turisti, pendolari e passeggeri specialmente con l’arrivo dell’estate, periodo in cui viaggiano molti più vacanzieri. Se per quest’estate avete in programma un viaggio in un paese straniero con la vostra famiglia, possono tornarvi utili le nuove regole per i minorenni che viaggiano fuori dall’Italia e che riguardano passaporti e dichiarazioni di accompagnamento.

    Lo sciopero del 7 luglio 2014

    L’agitazione del 7 luglio con conseguente sciopero degli aerei riguarderà i lavoratori della società Technosky, responsabile della gestione, assistenza e manutenzione degli impianti e dei sistemi utilizzati per il controllo del traffico aereo nazionale, dunque riguarderà i cosiddetti uomini radar e altri addetti aeroportuali. Sarà concentrata in due ore, dalle 13 alle 15.

    Altri scioperi previsti fino a settembre.

    scioperi fino a settembre