Sciare in città: piste artificiali in Danimarca dal 2016

da , il

    Sciare in città è possibile, soprattutto se hai a disposizione un enorme inceneritore sulla cui cima trovare una pista artificiale con tanto di neve e boschi. La proposta arriva dalla Danimarca e il progetto prenderà vita entro il 2016 dando la possibilità a chi abita dalle parti di Copenhagen di poter sciare senza necessariamente spostarsi in qualche località di montagna. Nella zona industriale danese si cerca di coniugare ecologia e tecnologia dopotutto.

    Pensate alle località sciistiche più alla moda come il modo migliore per trascorrere qualche giorno destreggiandosi tra sci e snowboard? Dal 2016 non sarà più necessario recarsi in questi luoghi per un sano divertimento all’aria aperta. Per vivere una settimana bianca davvero inusuale e nuova, pensate a come potrebbe essere sciare su di un tetto. Ma non un tetto qualsiasi. Nella zona industriale che circonda Copenhagen verrà creato un inceneritore molto grande, ecologico e rispettoso dell’ambiente. Questo edificio non sarà solo importante per lo smaltimento dei rifiuti ma diventerà una vera e propria stazione sciistica.

    Sul suo tetto, che avrà delle forme che richiameranno quelle tipiche delle discese montane, verranno ricreate delle piste da sci artificiali su cui esperti sciatori e debuttanti potranno divertirsi restando in città. Quanto mai potrà essere grande questa stazione sciistica? Ben 31,000 metri quadrati di neve e piste semplici e tecniche.

    La Danimarca si impegna attivamente verso l’ecologia e permetterà ai turisti che raggiungeranno la cima dell’inceneritore di dare un’occhiata al suo interno e di osservare il meccanismo in funzione.

    Scegliere di sciare in città significa aver tempo per visitare Copenhagen, i suoi musei, le affascinanti attrazioni turistiche e magari cenare nel miglior ristorante del mondo.

    Turismo, ecologia e tecnologia, un tris davvero vincente!