Sai qual è la regione italiana più amata dai turisti? Quasi nessuno azzecca

La regione italiana con la migliore reputazione è questa qui: a decretarlo la ricerca Regional Tourism Reputation Index di Demoskopika.

regione italiana con la migliore reputazione
regione italiana con la migliore reputazione – Viaggi.Nanopress.it

Ammettiamolo: quando decidiamo di partire per un viaggio spesso e volentieri scegliamo sempre di andare in un Paese lontano dal nostro.

Preferiamo spesso recarci in altre Nazioni d’Europa e allontanarci dall’Italia quando invece, le nostre regioni sono molto apprezzate da tutti i viaggiatori del mondo. Ad affermarlo è un recente studio condotto da Demoskopika.

La regione italiana con la migliore reputazione secondo Demoskopika

Il centro di ricerca Demoskopica ha condotto per il sesto anno consecutivo uno studio, il Regional Tourism Reputation Index, per stilare una classifica delle regioni d’Italia più apprezzate dai viaggiatori.

La ricerca si è basata sull’analisi di circa 144 milioni di pagine indicizzate, 7 milioni di like e follower sui Social come Facebook e Instagram, 53 milioni di recensioni e circa 386 mila strutture ricettive. Gli indici che hanno permesso di stilare la classifica sono quindi stati:

  • visibilità;
  • interesse dei portali turistici regionali;
  • popolarità;
  • offerta turistica.

La classifica finale: Trentino Alto Adige sul podio

Anche per quest’anno ad avere la medaglia d’oro è il Trentino Alto Adige con ben 117 punti totalizzati. Gli indicatori che hanno permesso a questa regione di salire sul podio sono la sua reputazione sui Social e la sua offerta turistica molto apprezzata dai viaggiatori.

regione italiana con la migliore reputazione
Regione italiana con la migliore reputazione – viaggi.nanopress.it

La Toscana si è invece guadagnata la medaglia d’argento, così come lo scorso anno. Questa regione si riconferma come una delle preferite dai turisti per la grande ricchezza storica, culturale ed enogastronomica che offre ai suoi visitatori e per la sua bellezza naturalistica.

Il territorio toscano, oltre ad apparire nelle prime posizioni come destinazione più ricercata, è anche tra le più popolari sul web.

Medaglia di bronzo, infine, per l’Emilia Romagna. Anche questo territorio si riconferma ancora una volta in terza posizione grazie alla sua visibilità sui social e la vasta proposta turistica.

Alle tre regioni sul podio seguono poi le Marche, il Veneto, il Lazio, la Sicilia, la Lombardia, la Puglia e la Basilicata.

Tuttavia, anche altre regioni si sono conquistate le proprie medaglie per quanto riguarda alcuni indicatori.

La regione con la migliore performance: l’Umbria

Rispetto al 2021 nella cui classifica ricopriva la 18esima posizione, l’Umbria nel 2022 ha fatto un balzo di ben cinque posti volando al 13° gradino della classifica.

Umbria
Umbria, Assisi – viaggi.nanopress.it

Insieme a questa regione anche Marche, Lazio e Campania hanno scalato di tre posti il ranking generale della reputazione turistica.

Secondo l’assessora al Turismo della Regione Umbria Paola Agabiti, il risultato raggiunto dalla regione si deve anche alle nuove politiche volte alla promozione e alla valorizzazione del territorio sia sui canali social sia su quelli più tradizionali con i quali la sua visibilità è nettamente aumentata.

La regione più social d’Italia: ancora il Trentino Alto Adige

Il Trentino Alto Adige si aggiudica un altro oro anche in fatto di popolarità sui social. Con i suoi 130,5 punti e i suoi like e follower complessivi di 1,6 milioni sui social principali, è seguita da:

  • Marche (111,5 punti e 640 mila follower);
  • Toscana (107,8 punti e 824 mila like);
  • Emilia Romagna (105 punti);
  • Sicilia (102,7 punti).

Ad avere, al contrario, una bassa popolarità sui social sono invece Molise (90,7 punti e 6 mila like e follower), Campania (91,0 punti e 37 mila follower) e Calabria (91,4 punti e 38 mila follower).

La regione più ricercata d’Italia: la Toscana

Anche quest’anno la Toscana ottiene il massimo punteggio guadagnandosi l’oro per quanto riguarda il numero di clic online.

Toscana
Toscana, Firenze – viaggi.nanopress.it

Questa regione ha raggiunto il massimo del punteggio (127,1 punti) grazie alle 14,9 milioni di pagine indicizzate che la fanno apparire nelle prime pagine del motore di ricerca di Google. Seguono la Toscana:

  • Campania (con 110,5 punti e 10,2 milioni di pagine indicizzate);
  • Trentino- Alto Adige (con 108,9 punti e 9,7 milioni di pagine indicizzate);
  • Emilia-Romagna (con 107,6 punti e 9,4 milioni di risultati);
  • Sicilia (con 107,2 punti e 9,2 milioni di risultati);
  • Puglia (con 104 punti e 8,3 milioni di risultati);
  • Sardegna (con 102,5 punti e 7,9 milioni di risultati);
  • Calabria (con 102,4 punti e 7,9 milioni di risultati);
  • Veneto (con 102,2 punti e 7,8 milioni di risultati).

La regione più popolare sul web: la Toscana e la Sardegna

Secondo le ricerche, le destinazioni più popolari per il 2022 sono a pari merito Toscana e Sardegna.

Sardegna
Sardegna – viaggi.nanopress.it

Le due regioni italiane infatti hanno ottenuto un punteggio di 122,8 punti e sono state seguite da Sicilia (121,8 punti), Puglia (105,1 punti), Calabria (104 punti) e Liguria (100,8 punti).

La regione con le migliori strutture ricettive: il Lazio

Sotto l’aspetto dell’ospitalità, il Lazio si aggiudica il primo posto in classifica con ben 108,3 punti totali.

Questa regione, che dallo scorso anno ha fatto un balzo di cinque posizioni, ha ottenuto il riconoscimento grazie alle numerose recensioni positive su TripAdvisor, Booking, Expedia e Google Travel.

Secondo posto per il Trentino Alto Adige (107,7 punti) e terzo per la Basilicata (106,9 punti).