Marea nera: non cesserà per due anni

da , il

    Marea nera: non cesserà per due anni

    La marea nera non cesserà per i prossimi due anni: a dare la notizia è il noto The Guardian. Come si trasformerà nel frattempo la natura?

    A dare l’allarme sono stati alcuni studiosi dalle pagine del noto quotidiano britannico The Guardian: la marea nera continuerà per oltre due anni e almeno per il momento non sembra destinata a fermarsi.

    Proseguono le attività di bonifica e ormai da settimane è stato tentato ogni esperimento possibile, tuttavia non sono ancora state trovate soluzioni decisive.

    Inoltre, il pozzo sottomarino della Bp, secondo gli esperti, sarebbe in grado di riversare greggio nelle acque del Golfo del Messico almeno per i prossimi due anni.

    Le stime degli esperti evidenziano che i danni potenziali della fuoriuscita sono incalcolabili: il pozzo possiede una riserva stimata in 50 milioni di barili, con un flusso di circa 60/100mila barili giornalieri.

    Il petrolio potrebbe continuare nella sua inarrestabile fuoriuscita per un periodo dai due ai quattro anni e, una volta esauritosi il gas naturale contenuto nel giacimento, che rappresenta la forza motrice del greggio destinato a vincere una pressione di 150 atmosfere, il tasso di perdita diverrebbe più piccolo. Ma continuo.

    L’amministrazione Obama incrocia le dita e molto ottimisticamente spera di risolvere il disastro ambientale entro il prossimo agosto, attraverso lo scavo di altri due pozzi collaterali in grado di far defluire il greggio.

    Al momento sono già moltissimi gli animali a rischio nel Golfo del Messico, senza contare la devastazione causata in una natura ora tragicamente sommersa dalla realtà dell’uomo.