Le spiagge più belle di Cuba: la top ten

[multipage]

Playa Pilar, Cayo Guillermo, Cuba
Playa Pilar, Cayo Guillermo, Cuba

L’aria di primavera risveglia la voglia di viaggiare in ognuno di noi: vi piacerebbe fare una vacanza in una delle spiagge più belle di Cuba? Sono circa 300 in tutto e sono dotate di sabbia finissima, una ricca vegetazione, un mare incredibilmente trasparente e fondali unici al mondo. Alcune aree sono più esposte al turismo di massa, tuttavia vi sono ancora moltissime baie e insenature incontaminate, in cui potrete vivere realmente a contatto con la natura più pura. Pronti a scoprire la top ten delle spiagge imperdibili?[/multipage]

[multipage]

Cayo Largo

Cayo Largo - Cuba
Cayo Largo - Cuba

Nell’arcipelago di Los Canarreos, tra il Golfo Batamano e il Mar dei Caraibi, spicca tra 350 isolotti, la preziosa isola corallina di Cayo Largo. E’ rivestita interamente da spiagge di sabbia bianchissima, che danno l’idea di un paesaggio lunare. Qui vi approdò Cristoforo Colombo nel 1494 in occasione del suo viaggio verso il Nuovo Mondo ed è stata anche sfruttata come base dai pirati.[/multipage]

[multipage]

Cayo Levisa

Cayo Levisa - Cuba
Cayo Levisa - Cuba

Cayo Levisa è una piccola isola vergine dell’arcipelago Los Colorados, che sorge a circa quattro chilometri di distanza da Palma Rubia, sulla costa di Cuba. Grazie alle forti pressioni del ministero del turismo cubano, da poco tempo, l’isola è stata dichiarata Parco Naturale Protetto, anche per via della presenza del Lamantino, un mammifero in via d’estinzione. E’ considerata anche il paradiso dei sub: nelle immersioni a 50 metri di profondità potrete osservare una ricchezza naturalistica senza eguali.[/multipage]

[multipage]

Guardalavaca

Guardalavaca - Cuba
Guardalavaca - Cuba

Guardalavaca si trova nella provincia settentrionale di Cuba. E’ una baia di rara bellezza, che si estende per tre chilometri con sabbia bianca finissima ed è bagnata da un mare in cui ci si può specchiare. E’ il luogo ideale per gli amanti dello snorkeling: la barriera corallina dista circa 300 metri dalla riva ed è un tripudio di colori e forme di vita. Guardalavaca è molto apprezzata anche dai velisti.[/multipage]

[multipage]

Maria La Gorda Beach

Maria La Gorda Beach
Maria La Gorda Beach

Maria la Gorda Beach si trova sulla penisola di Guanahacabibes, al confine con un’immensa riserva naturale, trasformata dall’UNESCO in un parco protetto. Secondo la leggenda, Maria era una giovane venezuelana rapita dai pirati e poi abbandonata su un isola. Quando venne liberata, aprì un locale sulla spiaggia, in cui cucinava molte prelibatezze. Non era per niente magra, ecco il perché del nome dato alla spiaggia! Qui si trovano 50 punti di immersione: nelle profondità di Maria Gorda Beach è possibile ammirare il corallo nero.[/multipage]

[multipage]

Pilar Beach, Cayo Guillermo

Pilar Beach, Cayo Guillermo - Cuba
Pilar Beach, Cayo Guillermo - Cuba

Pilar Beach, nota per le sue dune sabbiose, prende il nome dall’imbarcazione che il celebre scrittore Hernest Hemingway era solito utilizzare, quando desiderava visitare l’isola. E’ una delle spiagge più conosciute di Cayo Guillermo, l’isola corallina più piccola di Cayo Coco. E’ una baia incontaminata che nel tempo si è trasformata nell’habitat naturale di fenicotteri rosa e pellicani.[/multipage]

[multipage]

Playa Rancho Luna

Playa Rancho Luna
Playa Rancho Luna

Playa Rancho Luna è la spiaggia di Cienfuegos. Rivestita da sabbia bianchissima e protetta alle spalle da una ricca vegetazione, è una spiaggia attrezzata con tutti i comfort: bar, ristoranti e lettini. E’ quindi perfetta per le vacanze di tutti, anche delle famiglie con bambini piccoli.[/multipage]

[multipage]

Playa Las Coloradas

Playa Las Coloradas - Cuba
Playa Las Coloradas - Cuba

Playa Las Coloradas si trova in una zona impervia, per questo non facilmente raggiungibile. Qui si può assaporare la natura più pura, la parte rimasta incontaminata di Cuba. In quest’area il governo ha scelto di puntare sull’eco-turismo, offrendo la possibilità di praticare trekking, birdwatching e partecipare a programmi di salvaguardia dell’ambiente. Playa Las Coloradas deve il suo nome all’incredibile ricchezza cromatica della spiaggia e della rigogliosa vegetazione alle sue spalle, composta da enormi cactus e avocado.[/multipage]

[multipage]

Playa Maguana, Baracoa

Playa Maguana, Baracoa - Cuba
Playa Maguana, Baracoa - Cuba

A circa 20 chilometri dalla città di Baracoa, si trova Playa Maguana, una baia silenziosa e poco turistica. Come in ogni spiaggia caraibica che si rispetti, la sabbia ha un colore intenso, è circondata da una ricca vegetazione, le palme raggiungono quasi il mare, e ovviamente non manca l’incanto della barriera corallina. E’ di facile accesso ed è raggiungibile persino in taxi.[/multipage]

[multipage]

Playas De L’Este

Playas De L Este Cuba
Playas De L Este Cuba

Playa de l’Este in realtà non è un’unica spiaggia, bensì un gruppo di baie che si susseguono appena fuori da L’Avana. Sono facilmente raggiungibili e adatte a qualsiasi tipo di turista. Sono il luogo ideale per chi vuole godere di ottime spiagge e un mare trasparente, pur rimanendo nei dintorni dell’Havana.[/multipage]

[multipage]

Varadero

Varadero - Cuba
Varadero - Cuba

Infine c’è la spiaggia di Varadero, chiamata anche Playa Azul (Spiaggia Azzurra), che si trova nella Provincia di Mazantas. E’ senza dubbio una delle più frequentate di Cuba (i cubani stessi la disconoscono), tuttavia nonostante sia vittima del turismo di massa, in una top ten delle spiagge più belle di Cuba non poteva mancare. Oltre agli hotel di lusso, agli immensi campi da golf, ai ristoranti e alle discoteche, c’è molto altro da scoprire: a Varadero si trova la seconda barriera corallina al mondo per estensione. Inoltre da non perdere sono le escursioni a bordo di fantastici catamarani. Vale quindi assolutamente la pena visitarla.

[/multipage]