Giornate Europee del Patrimonio 2011 il 24 e 25 settembre

da , il

    Giornate Europee del Patrimonio 2011 il 24 e 25 settembre

    Spegnere la tv e uscire di casa per due giorni: le Giornate Europee del Patrimonio 2011, in programma per sabato 24 e domenica 25 settembre, hanno questo obiettivo, grazie a iniziative culturali che per due giorni coinvolgeranno tutto il patrimonio artistico, storico e archeologico d’Italia. Un’occasione da non perdere per andare alla scoperta di quello che sta oltre la soglia di casa (o negli 49 Paesi europei che aderiscono all’iniziativa) e che, per pigrizia o mancanza di tempo, non abbiamo mai visitato: perchè non serve andare lontano, il Belpaese è pieno di luoghi da scoprire.

    Musei gratis, giardini botanici, ville, castelli, parchi, biblioteche e palazzi: avrete solo l’imbarazzo della scelta. Tanto più che quest’anno cadono i 150 dall’Unità d’Italia, quindi quale migliore motivo per approfondire la conoscenza del nostro Paese? Come dice lo slogan di quest’anno, l’Italia è il tesoro d’Europa e noi l’abbiamo a portata di mano.

    Ogni regione ha un elenco di luoghi, più o meno noti, che verranno aperti al pubblico gratuitamente: per conoscere le possibilità che offre il vostro territorio, basta andare sul sito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e spulciare la lista.

    Qualche esempio? Si va dalle Grotte di Catullo a Sirmione ai Musei Vaticani, passando per il palazzo Ducale di Mantova, il Castello di Capua a Campobasso, la Biblioteca Reale di Torino e il Museo Archeologico di Altamura, per finire con la splendida Reggia di Caserta.

    GUARDA LA FOTO GALLERY DEI GIARDINI PIU’ BELLI D’ITALIA