Cucina napoletana: cosa non perdere

da , il

    Cucina napoletana: cosa non perdere

    La cucina napoletana è famosa in tutto il mondo. A chi non è capitato di trovarsi in qualche piccola località all’estero, fuori dai circuiti turistici, e trovare un ristorante con su scritto a caratteri cubitali: Pizzeria napoletana. Ma Napoli non è solo pizza. Ecco i piatti tipici della cucina napoletana che nessun turista, in visita per qualche giorni nel capoluogo partenopeo, dovrebbe perdersi!

    Primi, secondi, contorni stuzzicanti e soprattutto dolci! Sono tantissime le specialità culinarie partenopee, tanto che ci vorrebbero mesi per assaggiarle tutte, senza correre il rischio di alterare colesterolo, triglicerdi e metter su chiletti indesiderati. Sì, perché la cucina napoletana non è certo tra le più leggere!

    Ci sono però dei piatti tipici assolutamente da non perdere. Per i turisti sarà facile trovarli in quasi tutti i locali di Napoli.

    Un primo piatto: il ragù napoletano

    Ragù napoletano

    O’ rraù, il ragù napoletano, è il tipico piatto della domenica partenopea. Molto diverso dal cugino bolognese, è fatto con diversi tipi di carne di maiale, cotti nel sugo di pomodoro a fuoco lentissimo per ore, o meglio, secondo la ricetta verace per 3 giorni interi!

    Un contorno: le zucchine alla scapece

    Zucchine alla scapece

    Verdura sì, ma pur sempre ipercalorica! Le zucchine alla scapece sono una specialità estiva. Tagliate a rondelle e fritte in olio d’oliva vengono condite con aceto, aglio e menta fresca! Una vera delizia del palato.

    Un secondo: il baccalà fritto

    Baccalà fritto

    Quando si parla del baccalà, ci si riferisce al merluzzo dei mari freddi, conservato sotto sale. Conosciuto in tutto il mondo, a Napoli si cucina in una miniera particolarmente appetitosa: fritto!

    Dolci imperdibili: il babà e la caprese

    Torta caprese

    Impasto soffice, profumato e a doppia lievitazione! Il Babà è un dolce imperdibile. Aromatizzato con il rum, viene spesso decorato con crema e amarena o con panna e fragoline di bosco. Per gli amanti del cioccolato, invece, impossibile resistere alla Caprese. Dolce tipico di Capri, da non confodere con l’altra e più famosa ‘caprese’, itreccio di moozzarella e pomodoro. Cioccolato fondente, mandorle e una pioggia di zucchero a velo ed ecco pronta una vera e propeia delizia del palato.