Cose alternative da fare a New York, alla scoperta della City più nascosta

da , il

    Le cose da vedere a New York sono tante, ma se siete stanchi dei soliti itinerari turistici, ecco alcuni consigli per un viaggio a New York diverso dal solito. Conoscere cose alternative da fare a New York è utile anche per i turisti veterani della City, che così potranno arricchire la loro esperienza di esploratori metropolitani! Per rendere il vostro viaggio originale, ed anche un po’ eccentrico, e soprattutto dopo aver ammirato per Central Park, aver ammirato la Statua della Libertà, l’Empire State Building, e tutte le altre mete iconiche della città, come il Rockefeller Center e il Metropolitan Museum of Art, provate a…

    Girare New York in elicottero

    In elicottero su New York

    Forse il modo più entusiasmante per visualizzare al meglio NYC è in elicottero. Diverse compagnie offrono tour che durano 15-20 minuti, e i turisti possono sorvolare in elicottero tutta Manhattan. L’esperienza inizia con un emozionante decollo da un eliporto, proprio nel centro di Manhattan, poi si vola intorno agli strabilianti grattacieli più alti della città, riscoprendo da una nuova angolatura gli edifici più famosi. Girare per New York in elicottero è veramente un’eperienza unica, come unica è l’emozione di volare tutto intorno alla Statua della Libertà.

    Scoprire la storia di New York City al Reliquiario

    Reliquiario di New York

    Mentre il MET, MoMA, e il Museo di Storia Naturale fanno parte del ‘solito’ itinerario turistico della città, c’è un altro luogo decisamente più insolito, un museo che vale sicuramente la pena di visitare durante il vostro prossimo viaggio a New York: sto parlando del Reliquiario della City. Qui troverete tutto, ma proprio tutto su New York, da strani artefatti a vecchie fotografie e video. In alcune occasioni sono anche organizzati eventi in cui i collezionisti si radunano per “mostrare e raccontare” i loro oggetti unici.

    Esplorare New York con una caccia al tesoro

    Caccia al tesoro

    A New York è normale imbattersi in qualche caccia al tesoro, perchè è proprio qui che si organizzano quelle più stravaganti e insolite del mondo. Oltre a divertire i partecipanti, queste occasioni ludiche si trasformano in un modo interessante e nuovo di esplorare la città. Lo scorso giugno, ad esempio, alla vigilia della Festa della Repubblica, il Consolato generale d’Italia a New York ha organizzato domenica 1 giugno una emozionante caccia al tesoro aperta tutti per scoprire l’Italia nascosta tra le strade di New York. Ma comunque ci sono varie organizzazioni, come Watson Adventures, che svolgono questi tour sotto forma di caccia al tesoro in ogni momento dell’anno.

    Gustare i migliori gnocchi a Chinatown

    Visitare per la prima volta Chinatown da soli può essere una esperienza schiacciante. Girovagare per le strade trafficate cercando di trovare il meglio di ciò che la zona ha da offrire, è praticamente impossibile senza l’aiuto di una persona del luogo. Se avete interesse a conoscere la storia della zona e gustare diverse specialità locali, ci si può affidare a un tour con Ahoy New York Tours & Tasting. Il tour vi porterà attraverso Chinatown, nonché attraverso Little Italy, la Piccola Italia, il famoso quartiere italiano.

    Fare shopping al mercato delle pulci

    Mercatino delle pulci

    La Fifth Avenue non è l’unico posto per fare shopping a New York, la città è anche sede rinomata di una miriade di boutique, bazar e mercati per ogni gusto. Un mercato unico nel suo genere, assolutamente da visitare è Hell’s Kitchen Flea Market, che è aperto il sabato e la domenica dalle 9 alle 5pm. Di solito ci sono circa 100 venditori che vendono abbigliamento vintage, gioielli, oggetti d’antiquariato, mobili, oggetti d’arte e design, casalinghi, arredamento, e altro ancora. E’ divertente da spulciare e d è ammesso il baratto, anzi è una pratica standard, e qui potete mettere migliorare le vostre capacità di negoziazione!

    Visitare il cimitero di Green-Wood

    Cimitero a Brooklyn

    Il cimitero di Green-Wood è il cimitero comunale e monumentale di New York, si trova nella Contea di Kings, nei pressi della zona di Brooklyn. Contiene oltre 600.000 tombe che occupano una superficie di circa 2 km quadrati. Fu costruito grazie ad un’idea di Henry Pierrepoint, ed è storicamente molto rilevante. Già a partire dal 1850 era un’attrazione turistica della città di New York. Il cimitero è attualmente ancora aperto alla tumulazione di nuove salme. Dentro, tutto parla del suo ricco passato storico. Passeggiando si possono ammirare mausolei, laghetti glaciali, sentieri pittoreschi che si snodano tra valli e colline.