Capodanno 2015 a New York: cosa fare nella Grande Mela

da , il

    Se trascorrerete il capodanno 2015 a New York, ecco cosa fare e dove andare nella città più movimentata del mondo durante la notte più importante dell’anno: la Grande Mela offre sempre centinaia di possibilità tra cui scegliere e a maggior ragione nella notte di San Silvestro ce n’è veramente per tutti i gusti. Tra pub, discoteche e ristoranti avrete l’imbarazzo della scelta, sempre che non decidiate di trascorrere il New Year’s Eve nel più classico dei luoghi, ovvero Times Square. L’incrocio più famoso del mondo infatti, ogni anno accoglie circa un milione di persone che vi si ritrovano per aspettare la mezzanotte e festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno: se vedendo al cinema o in televisione questo storico avvenimento avete sempre sognato di potervi partecipare e questo è l’anno che avete scelto per farlo, ecco alcuni consigli per non arrivare impreparati.

    A Times Square la folla inizia a crearsi già da molte ore prima dello scoccare della mezzanotte e per questo l’incrocio diventa molto presto quasi irraggiungibile: se volete essere lì a celebrare l’arrivo dell’anno nuovo quindi vi conviene partire molto presto in modo da riuscire ad arrivarci e poi dovrete mettere in conto numerose ore di attesa al freddo, che si fa più pungente con il calare della sera. Se non amate le lunghe attese e soprattutto se non vi trovate a vostro agio schiacciati tra migliaia di persone vi sconsigliamo di intraprendere questa avventura, anche perchè le alternative per festeggiare il Capodanno a New York non mancano, ma a questo ci arriveremo tra poco. La lunga attesa verrà senz’altro ricompensata: la notte newyorkese si accende con il concerto di Capodanno, che richiama sempre gli artisti di punta del panorama musicale mondiale; tra una canzone e l’altra arriva il tanto atteso anno nuovo ed è proprio a mezzanotte che avviene la magia del ball drop. Una gigantesca palla luminosa scende di 43 metri in un solo minuto a partire dalle 23:59 per salutare il nuovo anno: essa è situata sul tetto del grattacielo One Times Square, sulla cui facciata si trova uno schermo gigante che proietta il conto alla rovescia verso la mezzanotte; all’arrivo dell’anno nuovo dall’edificio partono colorati fuochi artificiali che illuminano ancor di più tutta la piazza, che si riempie anche di coriandoli colorati. Assistere a questo spettacolo è un’emozione davvero unica e irripetibile che vi darà il benvenuto nel nuovo anno nel modo più scoppiettante che ci sia sul pianeta.

    I newyorkesi spesso snobbano le celebrazioni di Times Square per la troppa folla (loro, abituati al caos della metropoli tutto l’anno, ne hanno anche il diritto!) e lasciano questi festeggiamenti ai turisti per festeggiare con dei party nelle proprie case oppure per trascorrere la nottata girando per locali: questo è uno dei modi migliori per festeggiare il Capodanno a New York e quello che vi consigliamo vivamente. Potete scegliere tra molti quartieri tra cui SoHo, West Village o Midtown e passare da un pub all’altro bevendo, ballando, festeggiando e conoscendo più gente possibile. Un’alternativa è quella di ammirare gli spettacolari fuochi artificiali che sovrastano lo skyline di New York in occasione del Capodanno: per avere una visuale ottimale dello spettacolo pirotecnico potete recarvi o a Central Park, e più precisamente alla Bethesda Fountain (che si raggiunge entrando a Central Park West dalla 72esima), o sulla riva di Brooklyn, dalla quale potrete ammirare uno skyline meraviglioso con protagonista il Ponte di Brooklyn illuminato dai fuochi d’artificio. Anche assistere ad un musical è un modo perfetto per celebrare l’arrivo del nuovo anno, ma a parte la consapevolezze di fronteggiare costi abbastanza alti (con prezzi che si alzano ancor di più in occasione di ricorrenze particolari), dovete assicurarvi di prenotare i biglietti con largo anticipo poichè i posti sono esauriti molte settimane prima degli spettacoli, a maggior ragione durante le festività. Se oltre al Capodanno avete in programma di trascorrere anche le festività natalizie a New York, ecco i consigli e le proposte per un indimenticabile Natale a New York.