Bubble Baba Challenge 2010 in Russia: a Losevo si nuota con le bambole gonfiabili

da , il

    In Russia ogni anno si svolge una competizione acquatica alquanto particolare. Il suo nome è Bubble Baba Challenge 2010 ed ha una caratteristica fondamentale: il percorso in acqua va effettuato in compagnia di una bambola gonfiabile.

    Lanciarsi nelle rapide di un fiume può essere una cosa spaventosa. Questo sarà probabilmente il motivo per cui un gruppo di amanti del brivido portano con sé una compagnia di sostenitori mentre lo fanno. Ma non parenti o amici. Solo una bambola gonfiabile.

    Centinaia di partecipanti hanno preso parte al Bubble Baba Challenge, una competizione annuale di rafting che deve essere rigorosamente effettuata in compagnia di bambole gonfiabili. La stramba gara si è svolta nelle acque del fiume Vuoksa nella città di Losevo, poco distante da San Pietroburgo. Per prendere parte alla gara si consiglia di indossare giubbotto di salvataggio ed elmetto, anche se c’è chi sfida il freddo e nuota a torso nudo.

    Il Bubble Baba Challenge è giunto alla sua ottava edizione e ha come protagonisti uomini e donne coraggiosi che si lanciano nelle acque ghiacciate e nuotano per tutta la lunghezza del percorso previsto.

    Tutti i partecipanti devo avere più di 16 anni e devono sottoporsi ad un test dell’alcol prima della gara, dal momento che il percorso viene effettuato in circa 3 minuti con a dorso un amico gonfiabile.

    Quest’anno la competizione è stata vinta da un uomo di San Pietroburgo, Vladislav Pavlenko, che ha condotto la sua bambola, che lui ha ribattezzato Vanilla Pelotki, fino alla linea del traguardo impiegando 2 minuti e 47 secondi. E’ riuscito a mettere dietro i restanti 450 partecipanti, di cui 56 erano donne.

    Una bella soddisfazione, vincere una gara in cui ciò che conta è divertirsi, in allegria e senza preoccuparsi troppo dell’acqua gelida.

    Uno sport, una competizione alquanto particolare, non c’è che dire.

    Voi vi lancereste mai in un fiume glaciale con una bambola gonfiabile?

    Se la risposta è sì, non perdetevi la prossima edizione del Bubble Baba Challenge e non dimenticatevi di inviarci delle foto spettacolari!