Al Piccolo Teatro di Milano va in scena la Grecia

da , il

    Al Piccolo Teatro di Milano va in scena la Grecia

    Milano incontra la Grecia, questo il titolo del festival che per la terza edizione consecutiva si terrà al Piccolo Teatro. Un’occasione per promuovere la cultura ellenica non solo attraverso spettacoli teatrali ma anche con video, musica e danza.

    Quest’anno il festival avrà come tema L’anima femminile. Per quattro giorni, dal 9 all’11 marzo, il Piccolo Teatro ospiterà la Grecia.

    Ad inaugurare la kermesse sarà la grande attrice Lydia Koniordou, icona del teatro greco contemporaneo, che metterà in scena una retrospettiva attraverso i monologhi di Elettra, di Medea e di Clitemnestra. Lo spettacolo sarà un’esperienza artistica multiforme, ad affianchere la Koniordou ci saranno, infatti, i musicisti Takis Farazis, Kostas Theodorou e Vassilis Matzoukis.

    Il 10 marzo, protagonisti della serata saranno due complessi: l’ensemble musicale barocco greco Latinitas Nostra e la compagnia di danza interattiva Ariella Vidach-AIEP che insceneranno MUSA, una produzione molto originale. Giovani artisti greci e italiani insieme per far emergere, attraverso le due forme espressive della musica e della danza, l’attualità di Barbara Strozzi, compositrice e soprano, musa veneziana del barocco.

    L’ultima serata vedrà sul palco i Rootlessroots, una tra le più ricercate compagnie di danza emergenti in Grecia e in Europa, con lo spettacolo UNA, Unknown Negative Activity.