Alluvioni nel mondo: i peggiori disastri naturali (Foto)

1 di 9
    continua
    https://viaggi.nanopress.it/fotogallery/alluvioni-nel-mondo-i-peggiori-disastri-naturali_5317.html
    Teresopolis sott'acqua
    Teresopolis sott'acqua. Siamo abituati a considerare il Brasile come la terra della samba, delle mitiche spiagge grandissime dove tutto fa rima con divertimento e allegria. Nei primi giorni del 2011 però, lo scenario che si para davanti ai nostri occhi è desolante: al posto di strade affollate di gente, solo acqua. Centimetri e centimetri di acqua. L'alluvione non ha risparmiato niente e nessuno, ha divelto alberi e distrutto case. Nemmeno Rio de Janeiro ne è rimasta immune.

    Teresopolis sott'acqua

    Siamo abituati a considerare il Brasile come la terra della samba, delle mitiche spiagge grandissime dove tutto fa rima con divertimento e allegria. Nei primi giorni del 2011 però, lo scenario che si para davanti ai nostri occhi è desolante: al posto di strade affollate di gente, solo acqua. Centimetri e centimetri di acqua. L'alluvione non ha risparmiato niente e nessuno, ha divelto alberi e distrutto case. Nemmeno Rio de Janeiro ne è rimasta immune.

    Siamo abituati a considerare il Brasile come la terra della samba, delle mitiche spiagge grandissime dove tutto fa rima con divertimento e allegria. Nei primi giorni del 2011 però, lo scenario che si para davanti ai nostri occhi è desolante: al posto di strade affollate di gente, solo acqua. Centimetri e centimetri di acqua. L'alluvione non ha risparmiato niente e nessuno, ha divelto alberi e distrutto case. Nemmeno Rio de Janeiro ne è rimasta immune.

    Teresopolis impantanata

    Teresopolis impantanata

    Teresopolis si è impantanata. La pioggia mista alla terra ha creato una densissima distesa di fango che ha bloccato le auto parcheggiate in strada. In più, alcuni alberi sono anche caduti e pietre e legno sono sparsi praticamente dappertutto.

    Teresopolis si è impantanata. La pioggia mista alla terra ha creato una densissima distesa di fango che ha bloccato le auto parcheggiate in strada. In più, alcuni alberi sono anche caduti e pietre e legno sono sparsi praticamente dappertutto.

    Alluvione a Teresopolis, Brasile

    Alluvione a Teresopolis, Brasile

    Soprattutto se le città di trovano in leggera discesa, la forza delle acque piovane aumenta, e incontrando un terreno che tende a scendere a valle, il letto di acqua e fango aumenta la propria velocità e travolge tutto ciò che incontra. Case, negozi, chiese, tutti posti evacuati e inondati.

    Soprattutto se le città di trovano in leggera discesa, la forza delle acque piovane aumenta, e incontrando un terreno che tende a scendere a valle, il letto di acqua e fango aumenta la propria velocità e travolge tutto ciò che incontra. Case, negozi, chiese, tutti posti evacuati e inondati.

    Teresopolis, primi soccorsi

    Teresopolis, primi soccorsi

    Gli uomini più forti non si sono lasciati scoraggiare da questa calamità naturale e si sono impegnati nelle prime operazioni di soccorso. Qui li vediamo mentre spostano gli alberi caduti, aiutandosi con una fune. Sullo sfondo vediamo altra gente che evacua la zona.

    Gli uomini più forti non si sono lasciati scoraggiare da questa calamità naturale e si sono impegnati nelle prime operazioni di soccorso. Qui li vediamo mentre spostano gli alberi caduti, aiutandosi con una fune. Sullo sfondo vediamo altra gente che evacua la zona.

    Voragine in una strada di Toowoomba, Australia

    Voragine in una strada di Toowoomba, Australia

    Il Queensland è stato messo in ginocchio dalla forte alluvione che ha colpito l'Australia, praticamente sommersa per un'altezza considerevole da acqua mista a fango. La potenza della pioggia caduta incessantemente, ha provocato persino il cedimento di parte dell'asfalto a Toowoomba. Una striscia abbastanza larga di strada è praticamente scomparsa, lasciando intravedere cosa la gente aveva sotto i piedi.

    Il Queensland è stato messo in ginocchio dalla forte alluvione che ha colpito l'Australia, praticamente sommersa per un'altezza considerevole da acqua mista a fango. La potenza della pioggia caduta incessantemente, ha provocato persino il cedimento di parte dell'asfalto a Toowoomba. Una striscia abbastanza larga di strada è praticamente scomparsa, lasciando intravedere cosa la gente aveva sotto i piedi.

    Brisbane, stadio allagato

    Brisbane, stadio allagato

    Per avere anche solo un'idea di quello che è successo in Australia, basta dare un'occhiata a questa foto. Notoriamente i campi di calcio negli stadi non sono coperti e quindi ci si trova a giocare in qualsiasi situazione. Mancando di copertura, nello stadio si è raccolta talmente tanta acqua da aver allagato gli interni della struttura ed aver quasi raggiunto gli spalti.

    Per avere anche solo un'idea di quello che è successo in Australia, basta dare un'occhiata a questa foto. Notoriamente i campi di calcio negli stadi non sono coperti e quindi ci si trova a giocare in qualsiasi situazione. Mancando di copertura, nello stadio si è raccolta talmente tanta acqua da aver allagato gli interni della struttura ed aver quasi raggiunto gli spalti.

    Alluvione senza precedenti a Brisbane

    Alluvione senza precedenti a Brisbane

    Salire sul tetto per essere salvati dalle squadre di soccorso ha probabilmente lasciato una visione apocalittica a quest'uomo che intorno a se vedeva la sua casa per metà sommersa dall'acqua, e tutto intorno una marea infinita che in tutta l'Australia ha provocato la morte di 15 persone, mentre 50 ne risultano disperse.

    Salire sul tetto per essere salvati dalle squadre di soccorso ha probabilmente lasciato una visione apocalittica a quest'uomo che intorno a se vedeva la sua casa per metà sommersa dall'acqua, e tutto intorno una marea infinita che in tutta l'Australia ha provocato la morte di 15 persone, mentre 50 ne risultano disperse.

    Batticaloa, si salvi il più possibile

    Batticaloa, si salvi il più possibile

    Anche lo Sri Lanka è stato colpito dalle piogge torrenziali che hanno provocato alluvioni e allagamenti. Il dato più preoccupante è che attualmente si contano 21 morti ma almeno un milione di sfollati, gente che già aveva poco e che adesso si ritrova a mani ancora più vuote. Si cerca di salvare il possibile, portandosi dietro le biciclette, il mezzo di trasporto più veloce da queste parti.

    Anche lo Sri Lanka è stato colpito dalle piogge torrenziali che hanno provocato alluvioni e allagamenti. Il dato più preoccupante è che attualmente si contano 21 morti ma almeno un milione di sfollati, gente che già aveva poco e che adesso si ritrova a mani ancora più vuote. Si cerca di salvare il possibile, portandosi dietro le biciclette, il mezzo di trasporto più veloce da queste parti.

    Ampara, lo sguardo di chi non ha più nulla

    Ampara, lo sguardo di chi non ha più nulla

    Questa foto è l'emblema delle piogge torrenziali che si sono verificate nello Sri Lanka. Lo sguardo perso di questi uomini, che non hanno più una casa, è rivolto alle acque, acque che portano vita nella maggior parte dei casi ma che quando sono così forti non possono fare altro che provocare danni sempre maggiori e colpire una popolazione già povera.

    Questa foto è l'emblema delle piogge torrenziali che si sono verificate nello Sri Lanka. Lo sguardo perso di questi uomini, che non hanno più una casa, è rivolto alle acque, acque che portano vita nella maggior parte dei casi ma che quando sono così forti non possono fare altro che provocare danni sempre maggiori e colpire una popolazione già povera.