Viaggi di nozze ottobre: dove andare in cerca di relax, natura e storia

da , il

    Non sapete dove andare in viaggio di nozze ad ottobre e siete demoralizzati perché vi sembra un periodo un po’ spento? Niente di più sbagliato! In realtà, è il mese perfetto fondamentalmente per tre ragioni: potrete raggiungere luoghi altrimenti troppo caldi in luglio e agosto, evitare il turismo di massa e volare in angoli di paradiso in altri periodi off limits perché troppo cari. Vi sembra ancora il caso di lamentarsi? In Ottobre potrete scegliere tra Andalusia, Turchia, Giappone e Malesia. Scoprite tutto quello che il primo mese di autunno è in grado di offrirvi per la vostra luna di miele, che sarà certamente indimenticabile.

    Per evitare di ritrovarvi ad affrontare subito la cattiva sorte, pianificate la vostra luna di miele con largo anticipo, così da avere tutto il tempo per valutare le numerose offerte presenti sul mercato. Non dimenticate che la prima cosa da fare non è stabilire la meta, ma il badget a disposizione!

    ANDALUSIA

    L’andalusia è la regione più interessante, calda e passionale di tutta la penisola Iberica, è qui che si nascondono le tradizioni più antiche del popolo spagnolo, come il flamenco, la corrida e le tapas. L’Andalusia è la terra che custodisce la maestosa e leggendaria Alhambra di Granada, i lussuosi Giardini di Alcazar di Siviglia, l’incredibile Mezquita di Cordoba, e si affaccia sul mare in due coste di rara bellezza, la Costa del Sol e la Costa de la Luz. Tutti luoghi da non perdere per nessun motivo al mondo. Di questa antica regione, il vero cuore sacro della Spagna, ricorderete le atmosfere passionali, l’eleganza senza tempo delle costruzioni e il fervore della gente che si riflette persino nel loro modo di parlare. Se avete tempo non perdetevi il suggestivo borgo di Ronda e Malaga, la città dove visse Picasso.

    GIAPPONE

    Se non siete amanti delle vacanze all’insegna del relax, in riva al mare, il Giappone è ciò che fa per voi. Tokyo, con i suoi 12 milioni di abitanti, è il luogo ideale per un viaggio nel futuro, ancora meglio di New York, molto più di Londra e Berlino messe insieme. Di certo non vi basterà il viaggio di nozze per visitare la capitale del Giappone, per questo è fondamentale focalizzarsi sui luoghi da non perdere, senza troppe distrazioni. Di musei, templi e costruzioni architettoniche capaci di lasciare a bocca aperta anche i migliori esperti del settore, ve ne sono in abbondanza, tuttavia gli imperdibili sono il Museo Edo, il Palazzo Imperiale, gli incantevoli Giardini del Kokyo Gaien, il tempio buddista noto come Sensoji Temple (il più antico dell’intero Giappone) e il Museo Nazionale di Tokyo, che ospita migliaia di opere d’arte realizzate nel corso dei secoli. Se siete amanti delle viste panoramiche, salite al 45esimo piano del palazzo del Governo Metropolitano: da qui, se siete fortunati, potrete ammirare anche la vetta del Monte Fuji. Gli amanti dello shopping non si perdano Akihabara Street e l’Oriental Bazaar, fondato nel 1685, il paradiso dei souvenir.

    Se siete in viaggio di nozze in Giappone, prendetevi qualche giorno di tempo per visitare anche altri luoghi, oltre a Tokyo. Partire da Kyoto: fondata nel 794, è stata capitale dell’Impero Nipponico per oltre un millennio. Custodisce una tale ricchezza di patrimoni storici e culturali, da essere una delle mete più turistiche del Giappone. E’ nota altresì per l’incanto cromatico dei suoi magnifici giardini Zen, nondimeno per i templi buddisti e per i santuari scintoisti.

    Dirigetevi poi a Miyajima, che letteralmente significa ‘Isola Santuario’: è un luogo considerato sacro da oltre 1500 anni. Da non perdere è Itsukushima, uno dei santuari Shintoisti più venerati del Giappone.

    Infine raggiungete Osaka, una città moderna e straripante di architettura di ultima generazione. Visitate il Castello di Osaka, commissionato nel 1580 da Hideyoshi Toyotomi. Qui potrete dilettarvi nello shopping più sfrenato e anche nel divertimento notturno.

    MALESIA

    La Malesia invece, è il paradiso che sogna ogni amante della natura incontaminata e delle vacanze all’insegna della tranquillità. Acque che riflettono il cielo, spiagge lunghe e bianchissime e una fitta vegetazione, sono la rappresentazione fedele di questa terra. Dirigetevi sulla costa orientale, a Pulau Perhentian, vi ritroverete immersi nella giungla e circondati da un mare incontaminato, ricco di coralli. E’ il luogo ideale non solo per chi adora il relax, ma anche per chi ama esplorare la natura che lo circonda, praticando snorkeling, immersioni, oppure noleggiando piccole barche. Da non perdere è l’isola di Redang, che insieme ad altre otto isolette, costituisce un meraviglioso parco marino, dotato di un’incredibile varietà di coralli e pesci. Se amate le acque color smeraldo, andate sull’isolotto di Kapas. Se invece siete in cerca del miglior paesaggio subacqueo, optate per Tioman, una delle più celebri isole malesi, per alcuni una delle più belle del mondo: nei suoi fondali vi sono punti di immersione dove la visibilità è addirittura di 33 metri!

    TURCHIA

    La Turchia ha zone visitabili per ogni stagione: ottobre è il mese ideale per visitare l’antica città di Istanbul e per attraversare l’incantevole regione della Cappadocia, che altrimenti nei mesi di luglio ed agosto sarebbe troppo calda.

    Quando raggiungerete la Cappadocia, avrete l’impressione di trovarvi nel mondo delle fiabe: labirinti di torri, crepacci, canyon, pinnacoli e castelli rupestri. Si trova nel cuore dell’Anatolia centrale, su un altopiano a 1000 meri di altitudine: qui, i famosi camini delle fate, sono il risultato della paziente opera di Madre Natura, durata qualche milione di anni, con la complicità di due vulcani ormai spenti. Dapprima, furono il rifugio di eremiti cristiani, poi divennero abitazioni di intere popolazioni. La valle di Goreme era la più popolata, in questa zona si contano oltre 365 chiese. In Cappadocia esistevano decine di misteriose città sotteranee, Derinkuyu è la più grande, nove piani scavati sotto il livello del suolo. Questa regione è dotata di una fascino e di una bellezza senza tempo, se avrete modo di visitarla dall’alto di una mongolfiera, sarà l’esperienza più incredibile della vostra vita.

    Istanbul, l’antica Costantinopoli, è l’unica città al mondo ad appartenere a due continenti, l’Europa e l’Asia. L’antica capitale dell’Impero Romano e Ottomano è un tripudio di chiese cristiane, come la maestosa Aya Sofya, e di eleganti moschee, come la famosa Moschea Blu (entrambe da visitare assolutamente!). Il centro storico di Istanbul è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e nel 2010 Capitale europea della Cultura. Non perdetevi il Gran Bazar, che è stato il più grande magazzino della storia. Costruito nel 1461, questo labirintico mercato coperto è una vera e propria città nella città: 4000 botteghe su una superficie di 200.000 metri quadri. Infine fate un salto al Mercato delle Spezie.