Vacanze di Natale 2012 low cost: dove andare per spendere poco?

da , il

    Vacanze di Natale 2012 low cost: dove andare per spendere poco?

    Dove fare vacanze di Natale 2012 low cost? Quali mete scegliere per spendere poco ora che il 25 dicembre si sta inesorabilmente avvicinando? Se vi siete ridotti all’ultimo minuto per prenotare un viaggio natalizio, purtroppo per voi non sarà facile trovare qualcosa di economico.

    Ma aspettate di rompervi la testa prima di fasciarvela: ovviamente è sempre meglio organizzarsi con anticipo per trovare le offerte migliori ed evitare di ridursi a sborsare cifre astronomiche pur di non rimanere a casa. Ma spulciando bene tra le offerte, complice la crisi economica, qualcosa si trova per viaggiare low cost a dicembre. Vediamo dove.

    Easy Viaggio ha selezionato una serie di mete, in Europa e nel mondo, dove passare il Natale 2012 e il Capodanno 2013 spendendo al massimo 600 euro: certo vi toccherà adattarvi un po’, ma almeno imparerete a organizzarvi in anticipo il prossimo anno.

    Natale 2012 a Copenhagen

    La capitale danese, come tutte le città del nord Europa, a Natale assume un’atmosfera magica: lucine gialle e bianche, ghirlande natalizie, casette dai tetti a punta. Copenhagen è una città giovane, visitabile in bicicletta o per i più freddolosi con la modernissima metropolitana: meno cara rispetto alla Scandinavia, è ancora possibile trovare pacchetti 3 notti + volo a 500 euro.

    Natale 2012 a Parigi

    Natale a Parigi spendendo poco? Possibile? Beh sì, optando per le soluzioni più economiche e partendo dopo il 25 dicembre. Anche perchè la Ville Lumiere offre una vastissima rete di strutture alberghiere (ostelli della gioventù compresi), quindi basta non farsi troppi problemi di pulizia e adattarsi per trovare posti letto senza spendere cifre astronomiche.

    Natale 2012 in Cappadocia

    La Turchia ha molti vantaggi per trascorrere qui il Natale: innanzitutto il clima, caldo e secco, soprattutto nella centralissima e affascinante Cappadocia. E poi i costi, visto che rappresenta una meta ancora accessibile ed economica dove si spende meno di 500 euro per una settimana di vacanza. Ovviamente, il discorso cambia se pensate di trascorrere il Capodanno 2013 a Disneyland Paris: l’esperienza sarà bellissima ma i costi lieviteranno inesorabilmente verso l’alto.

    Natale 2012 a Londra

    In effetti, fare Natale a Londra è un sogno, ma di quelli che vanno costruiti in anticipo e per tempo: la capitale britannica non si può certo considerare low cost, ma tutto è possibile. Per esempio, se scegliete di dormire non proprio in centro, spostandovi in qualche borgo periferico (o proprio in un altro comune): spenderete meno e chissà, potreste scoprire qualche nuovo0 incantevole villaggio inglese.

    Natale 2012 a Berlino

    Berlino è una capitale all’avanguardia, giovane, moderna, facil da girare e bella da vivere: tra Natale e Capodanno poi è piena zeppa di cose da fare e posti da vedere, a partire dagli oltre 60 mercatini. Il vantaggio del trascorrere il Natale 2012 a Berlino, se superate lo scoglio del clima piuttosto rigido, è che scoprirete una città economica a livello di hotel e ristoranti.

    Natale 2012 alle Bahamas

    Come può costare poco trascorrere il Natale alle Bahamas? In realtà, il volo e il soggiorno non sono propriamente low cost: a costare poco, semmai, è una crociera alle Bahamas tra Natale e Capodanno, imbarcandosi in Florida e navigando al caldo per una settimana tra isole e spiagge (leggete il nostro articolo su viaggio alle Bahamas: le attività imperdibili).

    Natale 2012 a Praga

    Praga è una città mistica, poetica, romanticissima e, fortunatamente, più economica rispetto ad altre capitali europee. I mercatini di Natale di Praga sono molto quotati: basta accontentarsi di partire prima del 25 dicembre oppure dopo il 2 gennaio per trovare combinazioni volo e hotel decisamente abbordabili.

    Natale 2012 alle Antille

    Come per le Bahamas, anche alle Antille una crociera tra Natale e Capodanno si trova a prezzi abbordabili: magari passando per Panama o il Venezuela e concedendosi un viaggio un po’ più lungo (soprattutto se nonn siete andati via in estate).

    Natale 2012 a Madrid

    Vale quanto già detto per Praga: la Spagna è una destinazione che agli Italiani piace moltissimo, ci sentiamo a casa, si mangia bene, non c’è bisogno di sapere l’inglese e si respira un’aria di familiarità. Cercate allora tra le offerte per Madrid e vedrete che riuscirete a trovare un pacchetto low cost adatto a voi.

    Natale 2012 a Malta

    Malta, ma anche la Grecia o la Sicilia: sono tre mete calde, dove tra Natale e Capodanno potete provare l’ebbrezza di un clima mite, il mare di fianco, un’ottima gastronomia e una cultura millenaria che vi attende. E il vantaggio è che sono tutte mete decisamente economiche, anche in alta stagione.