Vacanze alle Baleari: Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera

da , il

    Vacanze alle Baleari: Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera

    Trascorrere le vacanze alle Baleari. Questa sembra essere la tendenza dell’estate 2010. Lo afferma il noto settimanale Dove e lo dimostra anche il crescente interesse delle compagnie aeree internazionali che stanno aprendo nuove rotte che collegheranno le città italiane con le incantevoli isole spagnole.

    Le isole Baleari, dopo la festosa Barcellona e Madrid, capitale delle nuove tendenze, sono la destinazione preferita dagli italiani in Spagna. Nell’estate 2009, oltre 425.000 italiani si sono recati a largo delle coste spagnole e il trend, per la prossima estate, sembra essere in crescita. Naturalmnete in testa la trasgressiva Ibiza, seguita da Maiorca, Formentera e, in ultima posizione, Minorca, più selvaggia e defilata dalla vita mondana e dal circuito del divertimento sfrenato.

    Ma tutte le isole Baleari sono conosciute e apprezzate per il perfetto mix di natura, divertimento e mare incontaminato.

    Le compagnie low cost aumentano i collegamenti con le città italiane. Il 22 maggio è stato inaugurato un nuovo volo di Lufthansa-Italia che collega Milano a Ibiza 4 volte alla settimana, con tariffe a partire da 49 euro.

    Maiorca, per tutti i gusti

    Maiorca

    Maiorca è la più grande delle isole Baleari e, proprio per questa regione, garantisce un’offerta turistica molto variegata. Dalle famiglie in cerca di tranquillità alle coppiette di innamorati fino alle comitive di ragazzi, l’isola riesce a soddisfare le aspettative di differenti categorie di turisti.

    Maiorca, un vero e proprio giardino naturale tanto è variegata e ricca la flora locale, ha molto da offrire anche dal punto di vista culinario: vino eccellente, una gran varietà di olive, mandorle, salsicce e formaggi.

    Minorca, la selvaggia

    Minorca

    La più selvaggia delle isole Baleari è Minorca. Splendide spiagge di sabbia bianchissima e meraviglioso mare cristallino, queste le caratteristiche fondamentali dell’isola che è stata dichiarata dall’Unesco riserva naturale della biosfera. Da non perdere la succulenta caldreta de langosta, la zuppa d’aragosta, specialità culinaria dell’isola.

    Ibiza, l’isola che non dorme mai

    Ibiza

    Ibiza è la capitale europea del divertimento notturno. Una volta aperta, in maggio, la stagione estiva delle discoteche dell’isola, musica e divertimento proseguono tutta l’estate. Dall’Amnesia a El Divino, da Ushuaia sulla Platja d’en Bossa fino al Es Paradis, a Sant Antoni, i locali notturni sono una miriade. Spostarsi da locale all’altro non è mai un problema, grazie al Discobus che gira l’isola tutta la notte, unendo le tappe più calde dell’itinerario delle discoteche.

    Formentera, la perla del Mediterraneo

    Formentera

    Formentera è la più chic delle Baleari. Unisce vita mondana a paesaggi mozzafiato e a un mare incontaminato. Imperdibile è la playa de Les Illetes che, grazie alla sabbia bianca e al paesaggio circostante semidesertico, può competere con le più belle spiagge caraibiche.