Terme gratis in Italia: in Toscana e Lazio per rilassarsi a costo zero

da , il

    Sembra un sogno, ma le terme gratis in Italia esistono: in Toscana e nel Lazio troviamo alcuni splendidi esempi di sorgenti termali a cui si può accedere gratuitamente o pagando una cifra simbolica. Questo avviene nei siti che non sono ancora stati raggiunti da stabilimenti termali e quindi l’accesso è totalmente libero: tra piscine e laghetti naturali, pozze e cascatelle ci si può concedere il beneficio dell’acqua termale stando all’aria aperta e a contatto con paesaggi naturali davvero mozzafiato e, cosa molto importante, a costo zero. In alcuni casi bisogna pagare una piccola tariffa che andrà alla cooperativa o alla società che si occupa della pulizia del centro termale, ma nulla di paragonabile ai prezzi, spesso parecchio alti, degli stabilimenti termali.

    Toscana: Bagni San Filippo

    In Toscana troviamo diverse terme libere inserite in ambienti naturali davvero incredibili: è il caso ad esempio dei Bagni San Filippo di Castiglione d’Orcia, in provincia di Siena, che consistono in diverse piscine e vasche naturali, pozze e cascatelle che si incontrano percorrendo un sentiero nel bosco, nei pressi del Monte Amiata. Il tutto è reso ancora più suggestivo da bianchissime formazioni calcaree che sovrastano le sorgenti termali, la cui acqua ha una temperatura tra i 30 e i 40° C e lascia sui bagnanti una polverina bianca.

    Toscana: San Casciano

    Anche le terme di San Casciano, sempre in provincia di Siena, sono inserite in uno scenario incredibile: vicino all’affascinante borgo medievale e agli stabilimenti termali ufficiali si trovano delle vasche termali risalenti all’epoca romana in cui si può sostare quanto si vuole e l’accesso è libero e gratuito. Qui l’acqua sgorga e si mantiene costantemente alla temperatura di 41° C e quindi è particolarmente piacevole immergersi in autunno o in inverno; inoltre queste terme libere si trovano immerse in un paesaggio meraviglioso fatto di boschi di cipressi e faggi e di verdi conche incontaminate.

    Toscana: Saturnia

    Le terme libere di Saturnia, in provincia di Grosseto, sono un altro esempio di ambiente naturale unico di cui beneficiare a costo zero: si tratta delle Cascate del Gorello, le cui acque sgorgano alla temperatura di 37° C e si raccolgono in piscine naturali disposte a gradoni e scavate nella roccia, ideali per immergersi e rigenerarsi anche in inverno.

    Toscana: Bagno Vignoni

    Altre terme gratis nella regione Toscana si trovano a Petriolo, dove ci sono vasche di acqua termale immerse in querceti e castagneti, e a San Quirico d’Orcia, nella frazione di Bagno Vignoni. Proprio nella piazza principale dell’antico borgo si trova una vasca di acqua termale, dove però non ci si può immergere; per farlo bisogna recarsi poco lontano, nei pressi del fiume Orcia, dove si trova una piscina che raccoglie le acque solfuree nella quale si può sostare tranquillamente. Nonostante in Toscana ci siano diverse terme libere vi ricordiamo, anche solo per sognare un po’, che qui si trovano alcune tra le dieci migliori Spa d’Italia, dove coccolarsi in una vacanza di puro relax.

    Lazio: Terme del Bullicame

    Anche nel Lazio si possono trovare alcuni centri termali liberi, specialmente in provincia di Viterbo: tra le più note ci sono le Terme del Bullicame, citate da Dante Alighieri ne La Divina Commedia, che consistono pozze di acqua termale che sorgono in un cratere immerso in aperta campagna; in questo cratere l’acqua scorre impetuosa, ma grazie ad un buon sistema di canalizzazione giunge nelle pozze, in cui si può fare il bagno e sostare tutto il tempo che si vuole.

    Lazio: Piscine Carletti

    Non lontano si trovano le Piscine Carletti, piscine naturali in cui l’acqua è ricca di oligoelementi e sali minerali ed arriva ad una temperatura di 58° C; queste suggestive piscine sono sempre molto frequentate e specialmente la sera, quando sono illuminate solo dal chiaro di luna. Sempre in provincia di Viterbo si trovano le Terme di Bagnaccio, che si raggiungono percorrendo un sentiero e consistono in piscine dalle quali si può ammirare un panorama mozzafiato sulle verdi campagne circostanti e sui più lontani Appennini.

    Terme gratis nel Lazio, le Terme di Ficoncella

    Le Terme di Ficoncella, già conosciute ai tempi degli Etruschi, si trovano a circa 4 Km dalla città di Civitavecchia e quasi un’ora da Roma. Le acque della sorgente termale della Ficoncella sono conosciute per le sue proprietà e consigliate per chi ha problemi di pelle, come le dermatiti, per cicatrizzare le ferite, per curare artriti e problemi di origine gastrica. L’accesso è a pagamento perché l’area è attrezzata, ma il biglietto costa davvero poco (1,50 euro ogni 2h, 1 euro per residenti, ingresso serale a 5 euro parcheggio incluso).

    Sfoglia la gallery delle terme gratis d’Italia