Sziget Festival 2012: programma e biglietti [VIDEO]

da , il

    In cerca di programma e biglietti dello Sziget Festival 2012? Siete nel posto giusto: il miglior festival europeo (e non lo diciamo noi, ha proprio vinto il premio ‘Best European Major Festival Award‘) si tiene a Budapest, capitale dell’Ungheria che ha dedicato una statua a Steve Jobs, dal 6 al 13 agosto.

    Lo Sziget è famoso, oltre che i nomi celebri in programma, anche perchè offre un’ampia varietà di generi musicali: rock, metal, blues, reggae, ska, combo, folk, persino una partecipazione italiana, ognuno con un proprio palco a disposizione e un programma ad hoc suddiviso per categorie.

    Partecipare allo Sziget Festival, che tocca quota vent’anni di vita, è un’esperienza totalizzante: sulla riva del Danubio si ritrovano migliaia di giovani appassionati di musica, provenienti da ogni angolo della vecchia Europa. Quest’anno è confermata anche la partecipazione della band italiana I Cani, gruppo romano che sarà in buona compagnia patriottica, visto che in cartellone ci sono anche Figli di Madre Ignota, Roy Paci e Aretuska.

    E poi ci sono gruppi storici: The Pogues direttamente dalla verde Irlanda, Goran Bregovic in compagnia dell’immancabile Wedding and Funeral Band, Sergent Garcia, Emir Kusturika & The No Smoking Orchestra, Placebo, The Stone Roses, Korn, Paolo Nutini, Anna Calvi, Caro Emerald e molti altri.

    Per avere l’elenco del programma completo (in continuo aggiornamento) basta andare sul sito dello Sziget Festival (non preoccupatevi, è tutto scritto in italiano). Vediamo però insieme almeno l’elenco degli artisti suddivisi giorno per giorno:

    • 6 agosto: Csìk Zenekar
    • 7 agosto: Akos, Mama Marjas, Insintesi Live featuring Miss Mikela
    • 8 agosto: Anna Calvi, Amsterdam Klezmer Band, Beatsteaks, Bonaparte, Che Sudaka, dEUS, Dirtyphonics Live, Dope D.O.D., Elektro Guzzi, Glasvegas, Gocoo, Hurts, I Cani, Los de Abajo, Management del Dolore Post Operatorio, Ministry, Placebo, Quimby, Saint Etienne, Scene Writers, Steve Aoki
    • 9 agosto: Anti Flag, Axwell, Caro Emerald, Chef’Special, Crookers, Citizens!, Crystal Fighters, Emir Kusturika & The No Smoking Orchestra, Flying Lotus, Friendly Fires, Frittenbude, High Contrast presents ‘The agony & the ecstasy featuring Jessy Allen&Dynamite MC’, HK & Les Saltimbanks, Korn, Maximo Park, Muchachito Bombo Infierno, Narasirato, Night at the Lake, One Way Ticket, Orchestre National de Barbés, Shaka Ponk, The Roots
    • 10 agosto: 1995, Adam Beyer, The Advent vs Industrialyzer live, Agnes Obel, Bebel Gilberto, Bud Spencer Blues Explosion, I Ministri, LaBrassBanda, La Selva Sur, Modeselektor, Pannonia Allstars Ska Orchestra, Roy Paci & Aretuska, Saint Etienne, Serpenti, Shantel & Bukovinal Club Orkestar, Teatro degli Orrori, The Black Seeds, The Stone Roses, The Vaccines, The xx, Tiga, Viza, Wild Beasts
    • 11 agosto: Azari & III, Best of Besh o droM Feat, Szaloki, Miczu, Borgore, Danakil feat Natty Jean, Fabryka, Fink, Flux Pavilion, Imam Baildi, In Golden Tears, Jungle by Night, Kakkmaddafakka, Molotov, Noah & the Whale, Sergent Garcia, The Pogues, The Horrors, Two Doors Cinema Club
    • 12 agosto: Amon Amarth, Beardyman, Dj Fresh, Erika Mou, Fanfare Ciocarlia, Figli di Madre Ignota, Goran Bregovic Wedding and Funeral Band, Grimus, Heideroosjes, Lamb, Leningrad, LMFAO, Magnetic Man, Mando Diao, Paolo Nutini, Rotfront, The Killers, The Subways, The Ting Tings, Yonderboi

    Per quanto riguarda i biglietti, hanno costi diversi a seconda di quel che volete acquistare: si va dai 9 euro dello Sziget Budapest City Pass per 2 giorni ai 225 euro per chi vuole anche campeggiare dal 6 al 13 agosto.