Spiaggia del Principe in Sardegna: un paradiso tra Porto Cervo e Costa Smeralda

da , il

    Spiaggia del Principe in Sardegna: un paradiso tra Porto Cervo e Costa Smeralda

    La Spiaggia del Principe in Sardegna è considerata la spiaggia regina della Costa Smeralda, e di fatto è una delle più belle, raggiungibili facilmente da Porto Cervo. La storia del suo nome è legata ad una presunta preferenza del principe Aga Khan per questo angolo di mare. La spiaggia, caratterizzata dalla forma di arco, è composta di sabbia finissima e circondata dalla macchia mediterranea. E’ divisa in due parti da un gruppo di scogli dal tipico colore rosa che emerge sulla battigia. Un vero paradiso terrestre indimenticabile, perfetto anche per una vacanza romantica.

    La zona della Sardegna conosciuta con il nome di Costa Smeralda, corrispondente ai Monti di Mola, nel gallurese, comprende principalmente l’area di Arzachena, in provincia di Olbia-Tempio.

    Il centro della Costa Smeralda è Porto Cervo, dove si trovano tutti i servizi turistici più importanti, negozi, ristorati e la famosa Chiesa Stella Maris, realizzata negli anni sessanta dall’architetto Michele Busiri Vici. Nel tempo l’area denominata Smeralda si è allargata alle zone di costa vicine: Poltu Quatu, Baja Sardinia, Cannigione e Porto Rotondo.

    A Sud della località di Romazzino si trova la Spiaggia del Principe: per raggiungerla occorre camminare lungo un sentiero tra lecci, ginepri e ginestre. Questo arenile è stato recentemente inserito tra le cento spiagge più belle del mondo.

    Come accennato, questo lembo di terra è stato chiamato così in onore dell’Aga Khan che finanziò la riqualificazione dell’area.

    Non stupisce che un principe sia stato folgorato dalla bellezza di questa spiaggia che si caratterizza per la sabbia finissima ed il mare cristallino, mentre la lucentezza e la brillantezza delle acque è data dal fondale di sabbia e granito.

    Il fondale è basso e balneabile e quindi risulta essere ideale anche per i bambini che possono giocare e nuotare nell’acqua senza nessun rischio, la spiaggia è completamente libera e si possono affittare lettini ed ombrelloni nel piccolo stabilimento appena fuori la spiaggia che fa anche da bar.

    Per godere in maniera completa la bellezza della Spiaggia del Principe e della sua natura selvaggia e solitaria, vi consigliamo di visitarla nei giorni in cui il vento soffia da ovest, perchè in questo modo la spiaggia rimane riparata, essendo esposta a sud/est, e di conseguenza anche il mare risulta essere più calmo e pulito.

    Come arrivare alla Spiaggia del Principe

    Da Olbia seguire le indicazioni per la Costa Smeralda. Si trova a circa 10 km verso sud del Consorzio di Cala del Faro, raggiungibile in circa 20 minuti di auto grazie alla SP59 in direzione sud sino al bivio per Cala di Volpe, qui bisogna girare e tenere la SP94 sino a superare l’Hotel omonimo e prendere per località Romazzino proseguendo per poco meno di 2 km, vi sono poi le indicazioni per il parcheggio, la Spiaggia del Principe la si raggiunge percorrendo poche centinaia di metri a piedi.