Ryanair: hostess al posto del secondo pilota?

da , il

    Ryanair: hostess al posto del secondo pilota?

    Ap/LaPresse

    Una hostess addestrata al posto del secondo pilota? E’ la nuova provocazione di Ryanair, compagnia low cost per eccellenza sempre più decisa a risparmiare sui costi e spesso nel mirino di media e consumatori per le sue proposte al limite dell’originalità. Dopo la possibilità di viaggiare in piedi e l’idea di far pagare l’accesso alla toilette, Michael O’Leary, ceo di Ryanair, si spinge fino a proporre l’eliminazione della figura del secondo pilota a favore di una hostess addestrata che, all’occorrenza, sarebbe in grado di far atterrare l’areo.

    ‘Perchè un aereo deve avere due piloti? Ne basta uno’: con queste parole rialsciate a Bloomberg Businessweek nel corso di un’intervista, Michael O’Leary ha scatenato una bagarre di polemiche e prese di posizione sulla sicurezza a bordo dei voli Ryanair. Perchè un conto è risparmiare, un altro tagliare costi e risorse destinate a garantire ai passeggeri un volo tranquillo e, soprattutto, sicuro dal decollo all’atterraggio. Non è mancata la reazione comprensibilmente adirata dei piloti: ‘C’è un limite al suo desiderio di farsi pubblicità?‘ si è chiesto il segretario generale della British Airline Pilot’s Association, Jim McAuslan, dalle colonne del Daily Mail. In rivolta anche i passeggeri tramite la voce di Kate Hanni, fondatrice dell’associazione di difesa dei diritti dei viaggiatori Flyersrights.org, che ha dichiarato: ‘O’Leary insulta la dignità dei passeggeri ogni volta che apre bocca‘.