Ponte dell’Immacolata 2016: per chi ama il freddo da Bucarest a Rovaniemi

Ponte dell’Immacolata 2016: per chi ama il freddo da Bucarest a Rovaniemi
da in New York, Vacanze di Natale, Weekend, Ponte Immacolata
Ultimo aggiornamento:
    Ponte dell’Immacolata 2016: per chi ama il freddo da Bucarest a Rovaniemi

    (Immagine via FLICKR, licenza CC senza modifiche)

    Volete approfittare del Ponte dell’Immacolata 2016 per organizzare un weekend lontano da casa? L’occasione è senz’altro favorevole, del resto ogni festa è buona per partire. Le possibilità sono moltissime, per questo noi abbiamo voluto restringere il campo, proponendovi alcune interessanti soluzioni, tra novità e tradizione. Quest’anno la festività dell’Immacolata cade di giovedì, pertanto avrete a disposizione un weekend lungo. Pronti a scoprire le nostre idee di viaggio?


    N YORK

    (Immagine via FLICKR, licenza CC senza modifiche)

    Per il weekend lungo dell’Immacolata è d’obbligo partire da New York. Il periodo di Natale è perfetto per visitare la Grande Mela: preparatevi all’infinità di cose che avrete da scoprire, ma attrezzatevi anche per il freddo, che in dicembre è decisamente tagliente. Per circolare in tranquillità per la città, optate per dell’abbigliamento tecnico, all’altezza della temperature rigide tipicamente newyorkesi. Innanzitutto dirigetevi verso il Rockefeller Center, dove potrete ammirare il tradizionale albero di Natale: l’incantevole abete viene illuminato da migliaia di luci LED e una preziosa stella di Natale Swarovski. Poi, anche se non siete esperti pattinatori, prendetevi del tempo per fare un tentativo su una delle piste di pattinaggio sul ghiaccio, che si trovano all’aperto. La più celebre è senza dubbio la Polar Rink, che si trova nel Rockfeller Center, a pochi passi dal gigantesco albero di Natale. E poi non perdetevi i mercatini di Natale di New York! Anche qui se ne trovano un po’ ovunque, avrete l’imbarazzo della scelta.


    BUCAREST

    Bucarest è invece una destinazione emergente, che noi ci sentiamo di consigliarvi vivamente, soprattutto se siete di quelli sempre alla ricerca di nuove mete da scoprire. A dispetto dei luoghi comuni, è una grande città che vive ancora il forte contrasto tra il vecchio e il nuovo che avanza velocemente: sotto Natale avrete modo di scoprire il suo lato più romantico e fatato, perché anche Bucarest, per l’occasione, indosserà il suo vestito migliore. Se siete stanchi dell’inflazionata Parigi e dell’atmosfera eccessivamente regale di Londra, Bucarest è ciò che fa per voi.


    LAPPONIA

    (Immagine via FLICKR, licenza CC senza modifiche)

    Se siete veri amanti del freddo e avete tempo e denaro per avventurarvi molto a nord, prenotate un volo per Rovaniemi. Dove si trova? Naturalmente in Lapponia, dove vive realmente Babbo Natale! A due passi dal Circolo Polare Artico si trova il Villaggio di Babbo Natale, il regno incantato di Santa Claus, un luogo fantastico dove potrete respirare a pieni polmoni la magia del Natale.

    Inoltre, avrete la possibilità di assistere a una dei fenomeni naturali più incredibili che la Natura sappia regalarci: l’Aurora Boreale.
    Non ci crederete, eppure, nonostante vi troviate all’estremo nord del pianeta, avrete diverse opportunità di divertimento: una volta che avrete visitato il Villaggio di Santa Claus e il SantaPark, il parco tematico a lui dedicato, a Napapiiri potrete addentrarvi nell’ufficio postale di Babbo Natale, il luogo che tutti i bambini del mondo hanno sognato.
    Ma non finisce qui: ai confini della zona abitata, nel cuore della foresta, è custodita la Konttaniemi Reindeer Farm, un’antica fattoria dove viene allevata un’intera mandria di renne. Infine, sempre nel cuore della gelida natura artica, potreste imbattervi facilmente in uno dei tanti allevamenti di Husky, i tipici cani nordici dagli occhi di ghiaccio. Se avete l’opportunità di partire per Rovaniemi, non pensateci due volte! Non serve essere bambini per amare l’autentica atmosfera del Natale!


    MONACO

    (Immagine via FLICKR, licenza CC senza modifiche)

    Infine una destinazione classica per il vostro Ponte dell’Immacolata: Monaco di Baviera. Come la maggior parte delle città tedesche, è dotata di una certa imponenza mista a eleganza. Oltre a essere il centro nevralgico dei festeggiamenti dell’Oktoberfest, è anche un’ottima meta dove trascorrere un lungo weekend o anche il Capodanno. In questo periodo potrete scoprire il volto natalizio di Monaco, tra enormi alberi di Natale, luminarie e numerosi mercatini in cui potrete acquistare regali originali con cui stupire i vostri parenti. Se non temete il freddo, Monaco vi colpirà con tutto il suo fascino!

    Infine, se siete amanti dell’Italia, cliccate qui sopra per scoprire dove andare durante il ponte dell’Immacolata.

    1267

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN New YorkVacanze di NataleWeekendPonte Immacolata
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI