Polo Nord e Polo Sud: differenze tra Artide e Antartide

Polo Nord e Polo Sud: differenze tra Artide e Antartide
da in Natura, ambiente, Animali
Ultimo aggiornamento:

    Sapete quali sono le differenze tra Polo Nord e Polo Sud? Ci sono 10 aspetti che distinguono l’Artide dall’Antartide e che riguardano il campo magnetico, la presenza o meno di animali, di petrolio, di presenza umana. Insomma, anche se spesso tendiamo a considerarli soltanto identiche distese di ghiaccio, in realtà i due Poli sono molto più diversi di quanto pensiamo.

    Tanto per cominciare, possiamo partire da un dato di fatto: la conquista del Polo Sud risale a 100 anni fa, quando l’esploratore Roald Amundsen raggiunse per primo l’Antartide il 14 dicembre 1911, dopo un viaggio durato 3 mesi.
    Il che implica un primo concetto: il Polo Sud, o Antartide, è un continente, ovvero un’immensa distesa di ghiaccio sotto il quale c’è la terra. Il Polo Nord, o Artide, è invece un immenso oceano ghiacciato: cioè sotto il ghiaccio non c’è nulla.

    Ma entriamo nel dettaglio e vediamo le 10 differenze tra Polo Nord e Polo Sud.

    Metamorfosi
    Il Polo Nord ha un ciclo di scioglimento dei ghiacciai: durante la stagione estiva, circa la metà dei blocchi di ghiaccio si sciolgono per via dell’aumento della temperatura, salvo poi riformarsi e tornare alle dimensioni originali quando il termometro torna nuovamente sotto lo zero.
    Al Polo Sud, invece, non si verifica lo stesso ciclo di scioglimento: infatti i ghiacciai mantengono sempre le stesse forme e dimensioni nell’arco dell’anno.

    Buco nell’ozono
    Il buco nell’ozono si trova esattamente sopra il Polo Sud e ha una dimensione pari a tre volte quella degli Usa: sopra il Polo Nord, invece, il livello di ozono si sta facendo sempre più sottile e rarefatto, ma ancora non si può parlare di un vero e proprio buco.

    Freddo e gelo
    Al Polo Sud fa più freddo che al Polo Nord: la temperatura in Antartide è così bassa che la neve, in alcune zone, non si scioglie mai. La temperatura media nell’arco dell’anno, in queste zone, è di -49° (quella del Polo Nord si attesta a -34°): un record che rendono il Polo Sud il luogo più freddo della Terra. Quindi pensateci bene se state progettando una vacanza in Antartide!

    Orsi polari e pinguini
    Se pensate che orsi polari e pinguini condividano lo stesso habitat, beh, sbagliate di grosso. Infatti, i pinguini vivono solo al Polo Sud, perchè in Antartide non hanno predatori continentali naturali. E ciò significa che i candidi orsi polari scorrazzano liberamente, ma solo nell’emisfero nord, dove spadroneggiano indisturbati come i predatori più grossi.

    Petrolio
    Almeno metà dei giacimenti di petrolio rimasti al mondo giacciono sotto l’immenso strato di ghiaccio del Circolo Polare Artico: infatti la Russia sgomita per aggiudicarsi il monopolio su gran parte delle regioni artiche, sperando in tal modo di avere tempo e mezzi per esplorare nuovi giacimenti. Scontrandosi, in questo, con gli Usa, da sempre interessati alla questione.

    Terra di nessuno
    Nonostante si parli di conquista del Polo Sud, in realtà l’Antartide è l’unica zona della Terra, anzi continente, che non appartiene a nessuno. Finora non sono mai state trovate tracce di popolazioni indigene: l’area è governata secondo il Trattato Antartico, che stabilisce che il territorio e le sue risorse vengano utilizzate esclusivamente a scopo scientifico e pacifico.

    Tutto il contrario del Polo Nord, dove vivono circa 4 milioni di persone.

    Ghiaccio ovunque
    Al Polo Sud si trova il 90% di tutto il ghiaccio mondiale, il che corrisponde a 3/4 delle riserve di acqua fresca mondiali. Infatti qualcuno ogni tanto pensa di poter risolvere i problemi di aridità di alcune zone semplicemente trasportando fin lì pezzi di ghiaccio antartici. Al confronto, il Polo Nord ha molto meno ghiaccio.

    Continente vs oceano
    Come già detto in apertura di articolo, il Polo Nord altro non è che un oceano congelato, mentre il Polo Sud è un vero e proprio continente, con fondamenta di roccia e terra. Infatti qui c’è anche un vulcano, il Mount Erebus.

    Vortici polari
    I vortici polari sono dei cicloni che si formano vicino ai Poli terrestri durante l’inverno: formano dei veri e propri fronti polari, determinando così la differenza tra le rigidissime temperature ai Poli e quelle più miti nelle aree limitrofe. Ma il vortice polare antartico è più forte e dura più a lungo di quello artico.

    Campo magnetico e deposito minerale
    Dal momento che l’Antartide è terra di nessuno, ci sono molti minerali e metalli nascosti nel suo sottosuolo: oro, argento, platino, nickel, ferro. Tutti minerali assenti al Polo Nord.
    Per quanto riguarda i campi magnetici, si è convenzionalmente stabilito che nord geografico e magnetico coincidano, così come sud geografico e sud magnetico, anche se in realtà i poli magnetici terrestri stanno cambiando.

    GUARDA LA FOTO GALLERY ANTARTIDE A RISCHIO

    930

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NaturaambienteAnimali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI